Sentimenti e ambiente nel romanzo noir di Stefano Taglioli

Flash News
Termoli giovedì 08 novembre 2018
di La Redazione
Stefano Taglioli
Stefano Taglioli © TermoliOnline.it

PETACCIATO. Un appuntamento suggestivo e particolare quello di sabato 10 Novembre alle ore 16 con l’autore Stefano Taglioli ed il suo romanzo edito da L’Erudita Edizioni, Il Falco della Regina.

Un noir a sfondo ambientale dove il protagonista affronta vicende legate a scelte etiche dentro una narrazione coinvolgente e molto intrigante che viaggia tra sentimenti, eventi e inaspettati colpi di scena.

A dialogare con l’autore, il dottor Donato Di Pietropaolo, amico di avventure dell’autore e alle letture, la splendida voce di Raffaella Zaccagna.

Ad accogliere l’autore, il Cea Centro di Educazione Ambientale nei locali sulla Strada statale di Petacciato marina.
A seguire un aperitivo con gli intervenuti a chiudere un pomeriggio dedicato alla letteratura, alla natura e all’arte.

L'AUTORE. Stefano Taglioli, naturalista per passione, è nato a Piombino, in Toscana, nel 1958 e vive a Vasto, in Abruzzo. Dopo avere lavorato, come impiegato e dirigente, nel settore dell’industria metalmeccanica, è stato coordinatore della Riserva Naturale di Punta Aderci a Vasto inprovincia di Chieti e cofondatore di altre Riserve nel chietino. Come naturalista, guardia WWF ed esperto birdwatcher collabora a censimenti faunistici e a progetti di educazione ambientale. Dopo avere scritto articoli naturalistici e condotto trasmissioni radiofoniche su radio locali, ha deciso di dare forma alla sua passione per la scrittura con due racconti, sulle raccolte “Il verso giusto” e “Il doppio”. Ha scritto, poi, un piccolo libro (Il Forestiero. Un racconto di uomini e balene) ispirato dallo spiaggiamento a Vasto, nel 2014, di sette capodogli.