Mobilità ex lavoratori molisani, Calenda si appella al governo

Flash News
Termoli lunedì 14 gennaio 2019
di La Redazione
Filomena Calenda Lega
Filomena Calenda Lega © Facebook

CAMPOBASSO. Il consigliere regionale della Lega Salvini, Filomena Calenda, ha inviato stamattina una lettera indirizzata al Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, ai Vice Ministri, Luigi Di Maio e Matteo Salvini, a tutti i Senatori e Deputati che rappresentano il Molise per chiedere loro un impegno concreto al fine di reperire i fondi necessari al pagamento della mobilità in deroga agli ex lavoratori Ittierre.

«Come si legge nella missiva – ha dichiarato in merito Filomena Calenda –, credo che non sia più il momento di tergiversare. Sono mesi che questi ex lavoratori attendono il pagamento delle spettanze. Nei giorni scorsi il Presidente della Giunta della Regione Molise, Donato Toma, ha annunciato lo stanziamento all’interno del Def nazionale di 177 milioni di euro per le cosiddette “Aree di Crisi Complessa”, tra questi fondi ci sarebbero anche quelli destinati al pagamento della mobilità in deroga per gli ex lavoratori Ittierre. Ma credo che, in tal senso, siano necessarie delle certezze e non più delle promesse. Molti di questi lavoratori vivono in una situazione di indigenza assoluta e attendono il pagamento della mobilità in deroga ormai da luglio. Per loro anche un solo giorno in più senza ammortizzatori sociali rappresenta un ostacolo molto duro da superare.

Chiedo, pertanto, un intervento immediato del governo centrale e dei suoi rappresentanti affinché si attivino per trovare una soluzione tempestiva alla problematica. Al contempo, però, chiedo al governo centrale di farsi carico anche delle altre vertenze sindacali riguardanti la nostra regione, in particolare quelle inerenti gli ex lavoratori Gam e dello Zuccherificio».

Lascia il tuo commento
commenti