Cefaratti, Matteo e Romagnuolo: «Contro la droga misure efficaci e condivise»

Flash News
Termoli giovedì 16 maggio 2019
di La Redazione
Cefaratti, Matteo e Romagnuolo: «Contro la droga misure efficaci e condivise»
Cefaratti, Matteo e Romagnuolo: «Contro la droga misure efficaci e condivise» © Web

CAMPOBASSO. Il primo tavolo tecnico regionale di contrasto al fenomeno della droga ha già prodotto i primi effetti. I consiglieri Paola Matteo, Nico Romagnuolo e Gianluca Cefaratti hanno preso parte ai lavori insieme con gli altri partecipanti alla riunione tecnica che, nel tempo, avrà il compito di individuare una serie di azioni di prevenzione e di altre iniziative mirate alla lotta contro le tossicodipendenze.

“Siamo molto impegnati e attivi sulla tematica – spiegano Matteo, Romagnuolo e Cefaratti -Lunedì scorso ci siamo incontrati per la prima volta e abbiamo subito predisposto una serie di iniziative, dopo aver raccolto i contributi preziosi degli esperti presenti al tavolo. Con l’obiettivo di sensibilizzare il territorio, di mettere in campo azioni preventive e per combattere un cancro che si espande a macchia d’olio nel tessuto sociale, il Presidente della Regione, Donato Toma, che ha coordinato il tavolo, ha proposto una serie di misure concrete come quella di inserire il patrocinio, con apposito logo, a tutte le manifestazioni culturali e sportive che sposeranno la causa della lotta alla droga. In sostanza, al momento della concessione del patrocinio e dell’utilizzo dello stemma istituzionale, la Regione Molise potrà chiedere che, accanto alla dicitura ‘con il patrocinio della Regione Molise’ e al proprio logo, venga riportato un motto, uno slogan, un monito contro le tossicodipendenze e anche contro la ludopatia, l’alcolismo, il tabagismo e ogni altro tipo di dipendenza”.

Nel corso della riunione, sono intervenuti altri componenti del tavolo i quali hanno sottolineato, da diversi punti di vista, i rischi per i giovani che il fenomeno droga comporta sul territorio. “Si tratta di una delle vere emergenze cui, come legislatori e cittadini, dovremo far fronte nei prossimi mesi e anni – proseguono i tre consiglieri - Perciò riteniamo che l’iniziativa della Regione Molise sia importante e tempestiva. Un plauso particolare per la sensibilità mostrata al Presidente Toma e alla sua Giunta per l’impegno puntuale e costante su diverse tematiche che investono il territorio. Nel nostro ruolo di consiglieri saremo sempre lì, pronti a vigilare e verificare che da questi incontri scaturiscano azioni concrete. Serve un impegno serio e il tavolo di contrasto alla droga – concludono - dovrà essere il fulcro di un’attività costante, efficace e condivisa. Le Forze dell’Ordine e le Procure svolgono un lavoro di contrasto egregio sul territorio. Ma siamo aperti a qualsiasi contributo di chiunque voglia dare una mano. Con il sostegno di tutti potremo avere risultati ancora più incisivi”.

I lavori proseguono. A breve sarà convocata la seconda riunione.

Lascia il tuo commento
commenti