Sos cinghiali, il Vice Presidente della Provincia Amoroso alla manifestazione davanti a Montecitorio

Flash News
Termoli venerdì 08 novembre 2019
di La Redazione
Più informazioni su
manifestazione Coldiretti a Roma
manifestazione Coldiretti a Roma © Eventi Petrella

ROMA. Giovedì 7 novembre a Roma, in piazza Montecitorio, Coldiretti ha organizzato la più grande protesta con la presenza di migliaia di agricoltori, allevatori, pastori da tutte le regioni oltre ai cittadini a partire dai sindaci con i gonfaloni e ai rappresentanti dei sindacati Fai–Cisl e Uila Uil, dell’ambientalismo e delle associazioni dei consumatori. Obiettivo difendere il territorio, le case e il lavoro. Agricoltori, allevatori, pastori provenienti anche dal Molise, 30 sindaci molisani, delegazione guidata dal Delegato Confederale e dal Direttore regionale di Coldiretti Molise, Giuseppe Spinelli e Aniello Ascolese.

Il Vice Presidente della Provincia di Campobasso e Sindaco di Petrella Tifernina ha partecipato alla manifestazione a sostegno della problematica che interessa la regione Molise e di conseguenza anche Petrella. Il vice Presidente Amoroso era già intervenuto nell’ambito del progetto “Emergenza cinghiali”, incontrando l'assessore regionale Nicola Cavaliere ed interessando il Prefetto di Campobasso per l’istituzione di un Tavolo Tecnico proprio per tale emergenza. "La situazione è diventata insostenibile, manifesto il mio sostegno a Coldiretti , l'eccessiva presenza di animali selvatici rappresenta un danno per le colture ed un rischio per la sicurezza sulle strade. E' necessaria una soluzione", così il Vice Presidente Amoroso.