Studenti in prima linea contro la centrale termoelettrica

Flash News
Termoli sabato 07 dicembre 2019
di La Redazione
Studenti in prima linea contro la centrale termoelettrica
Studenti in prima linea contro la centrale termoelettrica © Iserniaweb

VENAFRO. Terminata da pochi minuti l'assemblea pubblica tenutasi a Vairano Scalo contro l'imminente inizio dei lavori per la costruzione della centrale termoelettrica Turbogas. Alta l'affluenza di persone provenienti dalla zona del Venafrano, numerosi gli studenti che hanno aderito all'appello da parte dell'Infopoint del Movimento 5 Stelle di Venafro e per i quali il consigliere regionale Vittorio Nola si è personalmente impegnato alla fornitura del servizio di trasporto con autobus gratuiti. Presente anche il consigliere regionale dei Popolari per l'Italia Antonio Tedeschi, sempre molto vicino al "suo" territorio, l'onorevole Testamento e Del Sesto del M5S, il Sindaco di Venafro e Presidente della Provincia di Isernia Alfredo Ricci, il sindaco di Sesto Campano e molti dei Sindaci della Provincia di Caserta di quei comuni situati al confine con il Molise come Presenzano, Vairano Scalo e Capriati al Volturno. Presenti anche le associazioni regionali che da anni si battano sull'alta concentrazione di inquinamento atmosferico nella zona della piana di Venafro, ritenendo tale situazione direttamente connessa con l'aumento delle persone che si ammalano e muoiono di cancro in tale zona. Ricordiamo che i lavori per l'inizio della costruzione della Turbogas sono previsti già per il 2020

Lascia il tuo commento
commenti