Unimol, Stefania Scippa neodirettrice del dipartimento di Bioscienze e Territorio

Flash News
Termoli martedì 14 gennaio 2020
di La Redazione
Unimol, Stefania Scippa neodirettrice del dipartimento di Bioscienze e Territorio
Unimol, Stefania Scippa neodirettrice del dipartimento di Bioscienze e Territorio © Unimol

ISERNIA. Stefania Scippa, Professore Ordinario di Botanica, è il neo Direttore del Dipartimento di Bioscienze e Territorio. Al suo primo mandato, guiderà dunque, dal 23 gennaio e per i prossimi tre anni, il Dipartimento. Oggi infatti, nella Sala del Consiglio del Dipartimento della sede universitaria di Pesche, si sono svolte, le votazioni per eleggere il Direttore per il triennio 2020-2023 e che hanno portato gli aventi diritto al voto presenti ad esprimere la propria preferenza eleggendo, a larga maggioranza, al vertice del Dipartimento di Bioscienze e Territorio, la prof.ssa Scippa.

Il consenso a maggioranza assoluta dei votanti che ha portato alla elezione di Stefania Scippa a nuovo Direttore, se da un lato ne evidenzia l’indubbia valenza accademico-scientifica, attestandone il riconoscimento dell’impegno di studiosa e docente universitaria; dall’altro rappresenta certamente il punto nodale e di forza su cui puntare e basare una visione progettuale comune e orientata al gioco di squadra con l’obiettivo di favorire l’originalità nella ricerca, di essere virtuosi nella produzione scientifica e capaci di offrire una didattica innovativa, di qualità e con spiccata vocazione ai processi di internazionalizzazione. Professore ordinario di Botanica, Stefania Scippa è Prorettore con delega al Dottorato di Ricerca, responsabile scientifico del Giardino della Flora Appenninica di Capracotta e della Banca del Germoplasma del Molise. Le sue attività di ricerca, di base e applicata, si riferiscono prevalentemente allo studio, mediante un approccio morfo-funzionale, della biologia della radice e del seme e delle interazioni tra organismi vegetali e ambiente. Ricerche e studi documentati dalle numerose pubblicazioni scientifiche e dal coordinamento di progetti di ricerca e dalle collaborazioni con Università e Istituti di ricerca in ambito nazionale e internazionale.

È stata infatti coordinatrice del dottorato internazionale in Management and conservation issues in changing landscape e dei dottorati in Scienze Biologiche, Biomediche per l’Ambiente e il Territorio. Ha coordinato il corso di laurea internazionale in Science and Technology for the Environment and Territory in collaborazione con le Università di Spalato e Tragoviste, e il progetto Erasmus HEIPLADI in partenariato con le Università di Cagliari, Lisbona, Malta, Sofia, l’Istituto di ricerca per gli studi nel Mediterraneo di Chania (MAICh) e il centro per la Conservazione della Biodiversità dell’Accademia della Scienze Polacche.

Nel ringraziare i membri del Dipartimento per la fiducia accordata attraverso il loro voto, la prof.ssa Scippa, al termine delle operazioni di scrutinio, ha dichiarato: Mi attende un compito non semplice, ma che all'interno del Dipartimento che mi appresto a dirigere e con tali presupposti, saprò trovare la forza ed ancor più alimentare le mie e nostre motivazioni necessarie per affrontare, al meglio, questo nuovo e stimolante impegno. Imprimere slancio, partecipazione e condivisione per lo sviluppo e crescita del nostro Dipartimento e di UniMol non può che prescindere dal contributo che ciascuno di noi è sicuramente in grado di fornire ed il segnale avuto oggi ne rappresenta la più efficace conferma e nitida consapevolezza. Dal 23 gennaio Stefania Scippa succede, alla direzione del Dipartimento, a Giovanni Musci, Ordinario di biochimica al quale sono andati i ringraziamenti per il lavoro svolto. Alla Prof.ssa Scippa, Ordinario di Botanica, vanno gli auguri del Rettore e dell’intera comunità accademica di UniMol.