Pronti per settembre: l’Alfano pubblica i Quaderni per l’estate per i nuovi studenti

Prosegue il lavoro della Rete per il Curricolo di Transizione.

Flash News
venerdì 10 luglio 2020
di La Redazione
Più informazioni su
Studenti ISS
Studenti ISS "Alfano" © Personale

TERMOLI. All’interno del Progetto continuità curato dalla prof.ssa Di Spalatro, al fine di garantire agli alunni che cominceranno il primo liceo a settembre un graduale percorso nel passaggio dalla scuola secondaria di primo grado a quella di secondo grado, l’Istituto Alfano pubblica oggi (10 luglio) sul proprio sito istituzionale i Quaderni per l’estate di italiano, latino, matematica, scienze e inglese.

Realizzati grazie alla preziosa collaborazione tra i docenti dell’Istituto Alfano e i docenti delle scuole secondarie di primo grado aderenti alla Rete per la stesura del Curricolo di Transizione, questi sussidi didattici consentono agli studenti che frequenteranno il liceo scientifico e il liceo classico dal prossimo mese di settembre un avvicinamento ai contenuti delle discipline oggetto di studio ed una progressiva partecipazione alle attività che li vedranno coinvolti in presenza a partire dal prossimo anno scolastico.

«Il dialogo tra i docenti partecipanti alla Rete per il Curricolo di Transizione nei mesi scorsi è stato determinante per la realizzazione di questo sussidio, primo esito di un percorso che oggi riconosciamo ancora più importante e strategico per la nostra scuola e per le scuole del territorio, alla luce dell’emergenza sanitaria che ci ha coinvolti tutti e che condizionerà le nostre scelte in vista del nuovo anno scolastico», commenta la Dirigente Concetta Rita Niro.

«Attraverso l’iniziativa dei Quaderni per l’estate (grazie alla preziosa collaborazione dei proff. L. Cassone, A. Fraia, V. Baldassarre, M.R. Di Vito, M. Di Marco, R. Iannacci, A. Tutolo)», precisa la prof.ssa Katia Di Spalatro, «rispondiamo ad un’esigenza e ad un’attesa degli studenti e delle famiglie, e presentiamo i primi frutti di un lavoro di squadra svolto grazie al fondamentale contributo dei nostri colleghi delle scuole medie, iniziato grazie all’impegno della nostra dirigente e di tutti i dirigenti scolastici coinvolti (Termoli, Petacciato, Guglionesi, Palata, Campomarino, San Martino in Pensilis), proseguito e portato a termine nelle condizioni di difficoltà che conosciamo. La scuola è pronta a riaprire, la Rete a riprendere il proprio lavoro».