Crisi idrica: "Monitoraggio continuo e coordinamento permanente per gli investimenti"

Nuova riunione in Prefettura nella mattina di oggi

Flash News
mercoledì 16 settembre 2020
di La Redazione
Più informazioni su
Crisi idrica:
Crisi idrica: "Monitoraggio continuo e coordinamento permanente per gli investimenti" © Vastoweb.com

VASTO. "Avevamo chiesto al Prefetto il coordinamento di una cabina di regia permanente che affrontasse non solo l'emergenza in atto, ma soprattutto facesse interloquire in maniera costante e proficua i diversi attori di questa partita, nella consapevolezza che quanto accaduto nella catena di comunicazione a fine agosto non torni a ripetersi". Queste le dichiarazioni dei Sindaci di Vasto e San Salvo, Francesco Menna e Tiziana Magnacca, a margine dell'incontro tenutosi stamane a Chieti, presieduto dal Prefetto Armando Forgione e partecipato dal Questore di Chieti, Ruggiero Borzacchiello, dai rappresentanti delle Forze dell'Ordine territoriali e di ARAP, Consorzio di Bonifica e SASI.

Ricordiamo che la crisi idrica trignina ha creato disagi anche alla Marina di Montenero di Bisaccia.

"La situazione di criticità - ha precisato il Sindaco Magnacca - è in parte migliorata per la diminuzione delle presenze turistiche nel territorio, purtroppo non per una maggiore presenza di risorsa idrica presso la Diga di Chiauci, che rifornisce Vasto Marina e San Salvo.

Gli organi competenti proseguiranno nei prossimi giorni l'attenta opera di monitoraggio delle fonti - oltre a quella di Chiauci anche quella del Verde che rifornisce Vasto Città - anche in relazione dell'attuale assenza di precipitazioni. La priorità è l'approvvigionamento per l'uso umano ma, al contempo, non può essere trascurata l'importanza che la risorsa idrica assume per l'attività degli stabilimenti industriali di San Salvo".

L'attenzione del tavolo si è focalizzata sullo stato dell'arte dei numerosi interventi promossi da SASI, in corso di realizzazione od in fase di appalto: "L'azione propulsiva che il Prefetto intende svolgere presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e presso l'Autorità di Garanzia competente in materia - ha aggiunto il Sindaco Menna - ci rafforza nella convinzione che siamo finalmente incamminati sulla giusta strada di coinvolgimento di tutti i livelli decisionali, con l'obiettivo di ottenere risorse certe i tempi rapidi per la realizzazione delle opere strategiche, risolutive del problema".

"Sentiamo il dovere di ringraziare il Prefetto della Provincia di Chieti, Armando Forgione, che ha scelto di assumersi, al di là delle proprie strette competenze, l'onere del coordinamento di istituzioni ed enti coinvolti in questo delicato processo: a lui va la nostra gratitudine per l'esemplare servizio al nostro territorio" hanno concluso i primi cittadini.