Ultimi: nasce il presidio locale sulla legalità guidato dal sacerdote anti-camorra

Flash News
lunedì 28 settembre 2020
di La Redazione
Più informazioni su
Don Aniello Manganiello
Don Aniello Manganiello © Facebook

TERMOLI. La presenza pre-lockdown a Termoli di don Aniello Manganiello ha portato frutti concreti.

Assieme alla Casa dei Diritti, viene inaugurato il presidio locale – primo in Molise – dell'associazione per la legalità “Ultimi”, guidata proprio dal sacerdote anti-camorra.

Un radicamento territoriale promosso da Laura Venittelli, che ha portato al coinvolgimento di un gruppo di ragazzi del posto e alcuni adulti, che avvieranno le attività sulla costa e nell’hinterland.

Si tratta di un bastione di legalità che si batte per l'affermazione delle buone pratiche e dei diritti delle persone e delle comunità.

L'apertura del presidio vuol dire inizio di un cammino insieme.

Il progetto sarà presentato domani, martedì 29 settembre, alle 16.30, presso la sala della parrocchia di San Timoteo, in via Pepe a Termoli.

All'incontro con gli organi d'informazione locali presenzieranno don Aniello Manganiello, Laura Venittelli e una rappresentanza del nuovo presidio territoriale dell'associazione Ultimi.