Pd a Palazzo Ducale, «Siamo Larino» non ci sta

Flash News
domenica 22 novembre 2020
di La Redazione
Più informazioni su
Palazzo Ducale
Palazzo Ducale © Termolionline.it

LARINO. La costituzione del gruppo del Pd al Comune di Larino non trova la condivisione della formazione Siamo Larino, da cui Alice Vitiello è uscita, restando tuttavia nell'alveo della maggioranza che sostiene la giunta Puchetti.

«Riteniamo opportuno comunicare che nel corso dell'ultimo consiglio comunale tenutosi il giorno 20 novembre 2020, uno dei componenti del gruppo consiliare “Siamo Larino” ha inteso abbandonare il relativo gruppo per dar vita al gruppo consiliare del Partito Democratico.

Tale scelta, seppure in linea con il vigente regolamento comunale, non rispetta quanto stabilito in comune accordo da tutti i candidati della lista civica “Siamo Larino” prima delle elezioni del 2018. Infatti tutti i componenti della lista “Siamo Larino” hanno deciso di fare un accordo politico e non partitico, mettendo da parte le proprie appartenenze ideologiche subordinandole all'obiettivo primario del bene della nostra comunità.

L'accettazione di questo patto, è bene ricordarlo, ha consentito, all'attuale capogruppo in consiglio comunale del Partito Democratico di candidarsi ed essere eletta. Tra l'altro, la comunicazione di formazione del gruppo monocellulare è pervenuta alla Presidente Giusti soltanto poche ore prima dell'inizio del consiglio comunale, non consentendo alcun confronto politico con la diretta interessata».