Scannett Allert è il gioco da tavolo ambientato in Molise

lun 06 settembre 2021

Campobasso Ideato dal Circolo Letterario Beatnik e vincitore del bando “Il futuro a portata di mano”.

Flash News di La Redazione
4min
Scannett Allert è il gioco da tavolo ambientato in Molise ©Termolionline.it
Scannett Allert è il gioco da tavolo ambientato in Molise ©Termolionline.it
SCANNETT ALLERT

CAMPOBASSO. Nelle dirette della cronaca del Giro d'Italia 2021, arrivato a Termoli e che attraversò anche l'entroterra, nella successiva tappa partita da Foggia, lo scrittore versiliano 47enne Fabio Genovesi incuriosì molti dei telespettatori declamando il verso in campobassano "Scannett Allert", facendo riferimento a una delle manifestazioni più importanti del nostro territorio, i Misteri. 

Fino al 16 ottobre è possibile sostenere sulla piattaforma di Produzioni Dal Basso ( a questo link https://sostieni.link/29415 ) Scannett Allert, il progetto vincitore del bando "Il futuro a portata di mano" che coinvolge in maniera sinergica giovani figure professionali molisane come illustratori, designer, architetti, antropologi  per la realizzazione in co-progettazione con la cittadinanza  di un gioco da tavolo ambientato a Campobasso che ne metta in risalto le peculiarità artistiche, culturali e naturalistiche. 

«Il progetto prevede la realizzazione di una serie di laboratori che coinvolgeranno i giovani in un gioco da tavolo tematico ambientato nella città di Campobasso! 

Come nasce il gioco? 

Il gioco verrà realizzato attraverso tre laboratori di co-progettazione e sarà incentrato su temi ambientali/naturalistici e culturali. I laboratori e le narrazioni del gioco stesso, aiuteranno a comprendere il valore delle peculiarità naturali e culturali della città e a percepirsi come parte attiva dei processi di valorizzazione e cura di tali risorse territoriali! 

I bambini sperimentano e creano grazie ai laboratori! 

Il progetto Scannett Allert si divide in due fasi: 

1 - Una fase di co-progettazione attraverso tre laboratori destinati ai bambini e svolti dai soggetti partner del progetto e dalle figure professionali coinvolte: 

Un laboratorio di storytelling e costruzione dei contenuti narrativi del gioco. Attraverso delle interviste guidate, raccoglieremo informazioni in famiglia e nei quartieri, sul valore materiale e immateriale dei luoghi urbani: leggende, accadimenti storici, peculiarità artistiche, abitudini e modi d‘uso degli spazi pubblici. Il laboratorio verrà realizzato dai soci dell’Associazione Circolo Letterario Beatnik e dal collettivo Radio Beatnik. 
Un laboratorio di educazione all’ecosostenibilità. Attraverso metodi idonei e sostenibili, come quiz e esperienze pratiche, il laboratorio individuerà le criticità legate alla consapevolezza di quanto le nostre azioni quotidiane siano impattanti e convertirà i risultati del laboratorio in specifiche narrazioni sulle buone pratiche all’interno del gioco. Il laboratorio sarà svolto dai soci della Cooperativa di Comunità Fermenti LIberi ; una Cooperativa presente sul territorio che ha, nel proprio statuto, obiettivi legati a esperienze di prossimità e alll’innesco di processi alternativi di produzione agricola e alimentare. 
Un laboratorio pratico di realizzazione dei materiali che verranno usati per costruire l’oggetto gioco, basato su azioni sostenibili di riciclo e riutilizzo dei materiali. Il laboratorio sarà realizzato da Chiara Del Gesso, dottoranda in Design a La Sapienza. 

2 - La costruzione del gioco: Le conoscenze e le abilità pratiche acquisite durante i laboratori verranno usate per costruire materialmente il gioco e per svilupparne i contenuti e la narrazione. 

IL GIOCO 

Il gioco prevede da 2 a 5 giocatori. 

I partecipanti ai laboratori costruiranno una tabella di gioco che conterrà una mappa di Campobasso sviluppata secondo un percorso a tappe con i luoghi più importanti della città dal punto di vista storico, artistico, sociale e naturalistico! 

Come si gioca? 

Lancia il dado, scopri i luoghi più importanti della città rivisitati in chiave fantasy, rispondi ai quiz e manipola il risultato attraverso carte abilità per arrivare al castello e liberarlo dai Diavoli dei Misteri. Diventa più competitivo consultando la mappa e raccogliendo inidizi attraverso l'esplorazione dei luoghi della tua città! A corollario del gioco da tavolo, verranno posizionati dei QRcode nei luoghi fisici della città che compaiono nella tabella di gioco. Attraverso i QRcode si raggiungerà un sito web dedicato che conterrà una mappa della città e contenuti editoriali: testi scritti e podcast realizzati da Radio Beatnik, che racconteranno le peculiarità di ogni singolo luogo. 

All’Interno del gioco troverai una mappa tabellone, un mazzo di carte con quiz e imprevisti, 5 segnalini giocatore e 2 dadi. 

CHI SIAMO 

Il progetto Scannett Allert nasce dal lavoro sinergico di diverse realtà e individualità che abitano la città di Campobasso. 

Angela Del Gesso: Presidente dell'ARCI Circolo Letterario Beatnik a Campobasso, è ideatrice e coordinatrice del progetto. 

Fulvio Trivisonno:  illustratore e grafico pubblicitario. Già ideatore del progetto Molisology, avrà il compito di illustrare in chiave fantasy i personaggi del gioco e i luoghi emblematici della città di Campobasso. 

Chiara Del Gesso : Dottoranda in design a “La Sapienza” si occuperà di costruire l’oggetto gioco più accattivante ed ecosostenibile che abbiate mai visto, mettendo in campo le sue competenze in design e studio dei materiali. 

Fermenti Liberi:  La loro cooperativa di Comunità si occupa di esperienze di prossimità e buone pratiche di ecosostenibilità. Rispondi correttamente ai loro indovinelli durante il gioco per salvare la città dai Diavoli e renderla un posto migliore. 

Manuela Romano: Architetta e esperta in Rigenerazione Urbana, si occuperà di costruire azioni del gioco legate ad una percezione nuova e partecipe della città da parte della comunità cittadina. 

Radio Beatnik.  Ascolta i loro racconti e scopri informazioni utili per acquisire nuove abilità e vincere prima il gioco. 

Circolo Letterario Beatnik:  Associazione di promozione sociale affiliata ARCI, capofila del progetto. 

Il progetto prevede la raccolta tramite crowdfunding del 25% del budget complessivo. A questo link c’è la possibilità di sostenere il progetto e prenotare la propria copia del gioco    

https://sostieni.link/29415 

 

Galleria fotografica
Ti potrebbero interessare

TermoliOnline.it Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 02/2007 del 29/08/2007 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Emanuele Bracone

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Termolionline.it. 2022 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione