Segnali di trading: lo strumento utile per tutti i traders

Lavoro ed economia
mercoledì 10 febbraio 2021
di La Redazione
Segnali di trading: lo strumento utile per tutti i traders
Segnali di trading: lo strumento utile per tutti i traders © Web

ABRUZZO-MOLISE. Nel trading online bisogna costantemente prendere decisioni che inevitabilmente ci faranno guadagnare o ci faranno perdere quanto investito. Per aiutarci a prendere questo tipo di decisioni, come quando e quale coppia di valute acquistare o vendere, ci si affida generalmente ad alcuni strumenti, il più diffuso dei quali è sicuramente un sistema di segnali di trading.

L'obiettivo di un segnale di trading quindi è aiutare il trader nel processo decisionale. I segnali di trading utilizzano una gran varietà di contributi derivati da diverse discipline. I contributi più rilevanti sono l’analisi tecnica, le analisi fondamentali e le analisi economica e quantitativa.

L’obiettivo dei segnali, che altro non sono che degli avvisi, è quello di offrire ai traders uno strumento valido e il più completo possibile, per acquistare o vendere valute, azioni, materie prime, criptovalute o indici.

I segnali possono essere elaborati da traders esperti oppure da software, come i robot forex automatici, e vengono poi inviati tramite email, SMS, canali Telegram, tweet o qualunque mezzo il trader preferisca.

I sistemi che utilizzano i robot sono in forte crescita, ma tuttavia soffrono ancora di qualche limite dato più che altro dalla natura non umana. Spesse volte infatti, l’esperienza, le sensazioni e l’abilità dei traders può rivelarsi fondamentale nel determinare il successo di un’operazione.

Inoltre, i segnali di trading possono essere ricevuti sia gratuitamente che a pagamento. I segnali gratuiti, che sono sicuramente la scelta più adatta ai traders con poca o media esperienza, possono essere inviati direttamente dai broker con cui ci si registra, come il caso di ForexTB che invia quotidianamente segnali sul forex, sulle materie prime e sulle azioni più famose; altrimenti, possono essere inviati da aziende e traders che richiedono solo una registrazione gratuita.

Navigando online si possono altrimenti cercare servizi a pagamento che richiedono una sottoscrizione mensile che può variare dai 10 Euro ai 500 Euro. Il nostro consiglio è che in questo caso facciate attenzione perché “a pagamento” non è sempre sinonimo di qualità.

I segnali di trading sono quindi semplicemente dei consigli che, data l’estrema velocità con cui cambia il mercato, hanno durata limitata e generalmente hanno questo aspetto:

BUY EUR/USD a 1.1230
SL @ 1.1210, TP @ 1.1260

Iniziano con la tipologia di valuta (Euro/Dollaro) oppure con la tipologia di azione da compiere (Acquista/Vendi) seguita poi dalla valutazione del prezzo che può variare tra i 4 e i 5 valori dopo il punto.

Come tutti i consigli si possono decidere di seguire o meno, oppure si capirà di aver bisogno di più fonti per decidere in maniera più autonoma e per creare una propria strategia.

Le più commentate
Le più lette