Sevel, Fca e Groupe Psa prolungano cooperazione fino al 2023

L’accordo prevede la continuazione della produzione del Fiat Ducato, Peugeot Boxer e Citroën Jumper nonché l’introduzione di altre versioni dei brand Opel e Vauxhall

Lavoro ed economia
Termoli giovedì 14 febbraio 2019
di La Redazione
Sevel di Atessa
Sevel di Atessa © Vastoweb

ATESSA. FCA Italy e Groupe PSA hanno siglato un accordo che prevede il prolungamento fino al 2023 della loro collaborazione nella produzione di veicoli commerciali leggeri, che prosegue con successo da 40 anni.

L’accordo prevede, tra le altre cose, la continuazione della produzione dei modelli Fiat Ducato, Peugeot Boxer e Citroën Jumper nonché l’introduzione di altre versioni perrispondere alle esigenze dei brand Opel e Vauxhall.

Al fine di soddisfare la crescita della domanda prevista da FCA e Groupe PSA, i due partner hanno deciso di aumentare la capacità produttiva dello stabilimento di Sevel a partire dal 2019, con un possibile incremento dei turni.

L’accordo prevede inoltre l’utilizzo complementare di capacità produttiva di Groupe PSA per assemblare alcune versioni del veicolo commerciale più grande al fine di soddisfare la domanda dei clienti dei brand Peugeot, Citroën, Opel e Vauxhall nel medio termine.

Lo stabilimento Sevel, inaugurato nel 1981 in Val di Sangro, ha una estensione di oltre 1 milione e 200 mila metri quadrati e circa 6.200 dipendenti. È l’impiantoproduttivo di veicoli commerciali leggeri più grande e flessibile in Europa, con lacapacità di produrre veicoli in un’ampia gamma di configurazioni diverse. Sevel è anche uno degli stabilimenti più avanzati al mondo in termini di specializzazione, organizzazione e performance lavorative.

Lo stabilimento ospita, al suo interno, un centro di eccellenza, la “Academy”, dove idipendenti hanno l’opportunità di ricevere formazione e migliorare le proprie capacità,oltre a prendere parte a simulazioni e creare innovazione.

FCA

Fiat Chrysler Automobiles (FCA) progetta, sviluppa, produce e commercializza in tutto il mondo veicoli e relativi servizi post-vendita e ricambi, componenti e sistemi di produzione attraverso 159 stabilimenti produttivi, 87 centri di Ricerca e Sviluppo e concessionari e

distributori in oltre 140 Paesi.
Il Gruppo opera nel mercato automotive con i marchi Abarth, Alfa Romeo, Chrysler, Dodge, Fiat, Fiat Professional, Jeep, Lancia, Ram, Maserati e Mopar, il brand che offre servizi post- vendita e ricambi. Le attività del Gruppo includono anche sistemi di produzione, componenti e fonderie. Sono inoltre forniti servizi di finanziamento, di leasing e di noleggio relativi a e a supporto del business automobilistico del Gruppo attraverso società controllate o partner finanziari (quali ad esempio società captive, affiliate, joint venture con primari istituti bancari e/o finanziari e operatori specializzati).
La società è quotata al New York Stock Exchange (“FCAU”) e al Mercato Telematico Azionario di Milano (“FCA”).

Groupe PSA

Groupe PSA progetta esperienze automobilistiche uniche e propone soluzioni di mobilità innovative per rispondere alle aspettative di tutti. Il Gruppo riunisce cinque marchi automobilistici - Peugeot, Citroën, DS, Opel e Vauxhall – e propone una vasta offerta di servizi connessi e legati alla mobilità, con il marchio Free2Move. Il suopiano strategico ‘Push to Pass’ rappresenta una prima tappa verso la sua visione:« Essere un costruttore automobilistico globale all’avanguardia dell’efficienza e unfornitore di servizi di mobilità di riferimento per instaurare una relazione a vita con i clienti ». Groupe PSA è’ uno dei pionieri della vettura a guida autonoma e del veicolo connesso. Le sue attività si estendono anche al finanziamento con Banque PSA Finance e agli equipaggiamenti automobilistici con Faurecia.