“Le sfide del diritto penale tra giurisprudenza e istanze di riforma”

Alta formazione ven 01 luglio 2022
Lavoro ed Economia di La Redazione
1min
Scuola forense frentana ©TermoliOnline.it
Scuola forense frentana ©TermoliOnline.it

LARINO. Sempre più proiettata a livello nazionale l’attività formativa dell’Ordine degli avvocati di Larino, abbinata alla mission della Scuola forense frentana.

Il binomio di piazza del Popolo, assieme ai vertici nazionali della categoria, in trasferta parlamentare oggi pomeriggio. Nell’ambito della partnership ormai consolidata con lo Studio Cataldi, istituzione forense di riferimento nazionale, gli avvocati del basso Molise sono protagonisti di un convegno formativo dal titolo “Le sfide del diritto penale tra giurisprudenza e istanze di riforma”, in agenda dalle 15 alle 18 presso l’Aula del Palazzo dei Gruppi, in via di Campo Marzio n. 78, presso la Camera dei Deputati. L’ennesima dimostrazione di come l’Ordine frentano intenda la formazione quale pratica professionale assolutamente indispensabile e che ha preso nuovo impulso dopo il varo della Scuola forense frentana, guidata da Micaela Bruno.

Il programma prevede i saluti di Maria Masi, presidente del Consiglio nazionale forense; di Roberto Cataldi, direttore Studiocataldi.it; di Paolo Maria Storani vice direttore di StudioCataldi.it; di Ylli Pace, partner Studio Legale Cataldi. Inoltre intervengono Oreste Campopiano, presidente del Coa di Larino e Vincenzo Comi, presidente Camera Penale di Roma. Prevista anche l’introduzione al volume “Argomenti di diritto penale giurisprudenziale”, con Elisabetta Rosi, consigliere della Suprema Corte di Cassazione; Tomaso Epidendio, sostituto Procuratore generale della Suprema Corte di Cassazione. Infine, nella scaletta degli interventi istituzionali, Ernesto Lupo, primo presidente emerito della Suprema Corte Cassazione sul tema: “Le garanzie nei confronti del diritto penale giurisprudenziale”. Relatori dell’evento giuridico sono Stefano Fiore, ordinario di diritto penale all’Università degli Studi del Molise, su “La riforma del sistema penale tra creatività giurisprudenziale e reticenze legislative” e Luca Lupària Donati, ordinario di procedura penale - Università degli Studi di Milano con “Lo sguardo del processualista nell’orizzonte di riforma”. 

Moderatori Micaela Bruno, direttrice Scuola forense frentana e consigliera del Coa di Larino delegata alla formazione e Michele Urbano, segretario del Consiglio dell’ordine forense frentano. Vengono riconosciuti 3 crediti formativi ordinari e un credito in deontologia dal Coa Larino. All’evento si potrà accedere tramite la piattaforma dello Studio Cataldi, mediante iscrizione alla newsletter, anche ai fini del rilascio dell’attestato e sarà predisposto ogni sistema di verifica di accesso, permanenza e uscita, secondo le prescrizioni imposte dal Cnf.

TermoliOnline.it Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 02/2007 del 29/08/2007 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Emanuele Bracone

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Termolionline.it. 2022 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione