Amazon di San Salvo: "Avviato l'inserimento di 6 lavoratori sordi"

inclusione ven 23 settembre 2022
Lavoro ed Economia di La Redazione
1min
Polo logistico Amazon ©Vastoweb
Polo logistico Amazon ©Vastoweb

SAN SALVO. Oggi, in occasione della giornata Internazionale della lingua dei segni, Amazon presenta una nuova importante iniziativa all’insegna della massima inclusione: l’inserimento lavorativo di persone Sorde nei suoi centri di distribuzione in Italia.

 Il programma, che è stato sviluppato in collaborazione con l’Ente Nazionale Sordi e conta già l’inserimento di circa 50 persone in tutta Italia, è stato avviato anche presso il centro di distribuzione Amazon di San Salvo (CH) con 6 lavoratori.

 Nello stesso sito, recentemente inaugurato, Amazon ha già creato oltre 400 posti di lavoro a tempo indeterminato, con una previsione occupazionale di 1000 posti di lavoro a tempo indeterminato entro tre anni dall’apertura. In Abruzzo, Amazon è presente con un centro di distribuzione a San Salvo e un deposito di smistamento a San Giovanni Teatino, entrambi in provincia di Chieti. Ad oggi, Amazon ha creato circa 500 posti di lavoro a tempo indeterminato in regione.

 Al momento gli altri centri di distribuzione in cui il progetto è già attivo e che vedono la presenza di lavoratori Sordi sono Colleferro (Roma), Passo Corese (Rieti), Torrazza Piemonte (TO), Castelguglielmo-San Bellino (Rovigo), Castel San Giovanni (Piacenza), Novara e Cividate al Piano (Bergamo).

Nei prossimi mesi l’iniziativa sarà allargata anche agli altri centri di distribuzione presenti in Italia.

Ti potrebbero interessare

TermoliOnline.it Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 02/2007 del 29/08/2007 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Emanuele Bracone

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Termolionline.it. 2022 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione