Di Sandro non arretra di un millimetro: a me spetta la linea politica e Pallante disattende Fdi

Politica
giovedì 06 maggio 2021
di La Redazione
Più informazioni su
Filoteo Di Sandro
Filoteo Di Sandro © TermoliOnLine

CAMPOBASSO. Fratelli d’Italia spaccata in due in Molise? Dopo le dichiarazioni del portavoce provinciale Costanzo Della Porta e del sindaco di Colletorto Cosimo Damiano Mele, interviene il coordinatore regionale Filoteo Di Sandro.

«Apprendo  dalla stampa locale la presa di posizione del sindaco di Colletorto e del coordinatore provinciale di Campobasso rispetto alla linea politica del Partito assunta nei confronti del governo regionale.

Intanto è da dire che non ho mai parlato con il sindaco di Colletorto della situazione politica regionale il quale peraltro non ha mai chiesto di parlare con il sottoscritto, per cui tale posizione è sicuramente strumentale a creare subbuglio e contrasto all’interno del Partito.

Vorrei ribadire ancora una volta a tutti, sia agli iscritti che agli organi di stampa, alcuni concetti fondamentali che riguardano l’organizzazione del nostro Partito.

La nomina (piaccia o non piaccia) del Coordinatore Regionale è fatta direttamente dal Presidente del Partito nazionale, on. Giorgia Meloni, il quale, come tutti dovrebbero sapere, rappresenta il Partito stesso in Regione (coadiuvato dal coordinamento regionale) con la funzione, tra l’altro, di definire la linea politica a livello regionale, interloquire con le Istituzioni, rappresentare il Partito all’interno della coalizione.

I coordinatori provinciali, invece, si occupano essenzialmente delle iniziative a livello provinciale.

In riferimento alla politica ed al governo regionale la posizione espressa all’unanimità dal coordinamento è molto chiara ed è quella di una posizione fortemente critica nei confronti del governo regionale e nei confronti del proprio rappresentante in giunta che, purtroppo, continua a non rispettare lo statuto ed i regolamenti di Partito.

Mi preme sottolineare e chiarire, inoltre, che l’on. Giorgia Meloni non è mai intervenuta sulle questioni regionali avendo massima fiducia sull’operato del  sottoscritto, suo rappresentante diretto in Regione. Fratelli d’Italia è un Partito in forte crescita sia a livello nazionale che regionale e non saranno certo gli atteggiamenti deleteri di qualche iscritto o di qualche dirigente ad incrinare l’immagine, la forza e la serietà del Partito stesso e di chi lo rappresenta.

Disponibile per ogni ulteriori chiarimenti in ogni momento e in qualsiasi sede».