«Chi ama il Molise ha una grande occasione: dare fiducia al Pd»

Verso il 25 settembre ven 23 settembre 2022
Politica di La Redazione
3min
Il comizio finale dem a Termoli ©Termolionline.it
Il comizio finale dem a Termoli ©Termolionline.it

TERMOLI. «Da troppo tempo il Molise subisce lo spopolamento, il declino della sanità regionale, la perdita di posti di lavoro, la mancanza di infrastrutture di mobilità e la fuga della gran parte rei giovani della nostra generazione in cerca di un futuro migliore altrove».

Con queste parole la capolista dem Caterina Cerroni ha lanciato l’appello al voto per il Partito democratico.

È lei uno dei volti più giovani lanciati dal segretario Enrico Letta a livello nazionale e ieri sera era presente a Termoli, in piazza Monumento, assieme agli altri quattro candidati, per l’ultimo appello alla cittadinanza.

«La destra ha sempre considerato la nostra regione come terra di conquista, dove candidare politici che vengono da fuori, che non ascolteranno mai le istanze portate avanti dai piccoli comuni delle aree interne e che non hanno una vera motivazione per voler creare le condizioni per farci restare dove siamo nati e cresciuti.

Chi ama il Molise ha una grande occasione il 25 settembre: quella di poter trasformare la delusione in cambiamento, di poter gridare il desiderio di avere finalmente rappresentanti molisani a Roma, che mettano al centro della loro azione politica le persone e i loro diritti, dalla medicina territoriale alle opportunità di lavoro.

Si dice che i giovani siano disinteressati alla politica: so per esperienza che non è così, ma che sono la rabbia e la disillusione ad allontanarli dal voto.

Abbiamo invece bisogno di includere la nostra generazione e farla contare di più: grazie all’impegno mantenuto del Partito democratico, domenica per la prima volta i diciottenni hanno la possibilità di incidere due volte sul risultato delle elezioni, votando anche per il Senato e non solo per la Camera a dimostrazione di chi crede nei giovani rispetto a vede devianze dappertutto.

La volontà di cambiare si esprime con il voto di domenica e il Pdpropone un pacchetto di misure per realizzare un “Paese per giovani’ con sostegni al lavoro, alla casa e alla co-genitorialità: andate a votare, siate indipendenti e consapevoli che ci aspetta un futuro da scrivere insieme!»

Il Pd molisano si è ritrovato a Termoli per l’ultimo impegno democratico di campagna elettorale sulla costa, in vista del voto del 25 settembre. I 5 candidati disseminati tra collegi uninominali e proporzionali di Camera e Senato: Alessandra Salvatore, Caterina Cerroni, Vittorino Facciolla, Rossella Gianfagna e Giuseppe Cecere, col presidente dei Giovani dem regionale, Alfredo Marini, i segretari di circolo e federazione, Maria Chimisso e Oscar Scurti, nonché i riferimenti istituzionali in Regione e Comune, come Micaela Fanelli e Manuela Vigilante, hanno arringato a turno il popolo arancione presente tra piazza Monumento e corso Nazionale. In mezzo a loro anche dirigenti ed ex parlamentari e già consiglieri regionali.

Due le direttrici indirizzate a convincere la gente a dare fiducia nelle urne al partito guidato da Enrico Letta, contro la destra, quella amica di Orban e Putin, quella che vorrebbe negare i diritti alle donne di abortire, appunto la battaglia politica nazionale e quella molisana, votata allo scontro contro i candidati paracadutati che a detta del Pd sono venuti a prendere in giro i nostri corregionali con hully gully e passatelle. I candidati dem ci credono, affermano di essere la squadra migliore messa in campo, quella desumibile dai curricula e dalle condotte portate avanti nelle comunità. Non si parte battuti, perché occorre convincere gli indecisi, che sono almeno 4 aventi diritto su 10, ma inevitabilmente lo sguardo è anche rivolto alle elezioni regionali, con Toma che viene già considerato un ex e col sindaco di Termoli Roberti criticato aspramente per aver pensato a portare il Conservatorio e non a difendere l’ospedale San Timoteo.

Tanti i temi incardinati in questa passerella finale, ma prima di tutti l’appartenenza, la molisanità rivendicata. 

Ultimo comizio in Molise per i candidati della coalizione di centrosinistra dalle ore 18.30 alle ore 20 a Campobasso in piazza Municipio (Piazza Vittorio Emanuele II) nello spazio fronteggiante l'edicola.

A chiudere la campagna elettorale saranno i candidati al senato Rossella Gianfagna e Giuseppe Cecere ed i candidati alla Camera Alessandra Salvatore, Caterina Cerroni e Vittorino Facciolla, a dialogare con loro sarà il giornalista Giovanni Mancinone.

Galleria fotografica
Ti potrebbero interessare

TermoliOnline.it Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 02/2007 del 29/08/2007 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Emanuele Bracone

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Termolionline.it. 2022 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione