Fratelli d'Italia diventa ancora più "competitiva", entra pure Micone in lista

Rush finale ven 26 maggio 2023
Politica di La Redazione
1min
Il presidente del Consiglio regionale, Salvatore Micone ©Termolionline.it
Il presidente del Consiglio regionale, Salvatore Micone ©Termolionline.it

TERMOLI. Mancano 22 ore nemmeno alla consegna delle liste per le elezioni regionali, ma ci sono ancora diverse cose da sistemare.

Secondo indiscrezioni raccolte negli ambienti delle coalizioni principali, delle ipotetiche (ma confermabili) 14 liste che si agganceranno ai candidati presidenti Francesco Roberti e Roberto Gravina, tre sarebbero quelle in procinto di rivelarsi nel pomeriggio di oggi, ossia Fratelli d’Italia, “Il Molise che vogliamo” e Sinistra-Verdi.

Proprio l’approdo del presidente del Consiglio regionale uscente Salvatore Micone in Fdi è la novità delle ultime ore.

Dato per candidato nella lista dell’Udc, Micone ha scelto di percorrere un’altra strada irrompendo in una lista di per sé già molto competitiva. C’è stata la corsa alla candidatura sotto al simbolo che “tira di più”, al momento.  

Per quanto riguarda altre ipotesi di candidatura, come quella dell’ex presidente del Cosib, Roberto Di Pardo, a poco fa non era ancora stata sciolta la riserva. 

TermoliOnline.it Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 02/2007 del 29/08/2007 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Emanuele Bracone

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Termolionline.it. 2023 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione