Nevio: un nome, una garanzia. Inaugurata in via dei Pini molto più di una ferramenta

lun 13 marzo 2017
Pubbliredazionale di Emanuele Bracone
5min
Nevio: un nome, una garanzia. Inaugurata in via dei Pini molto più di una ferramenta ©n.c.
Nevio: un nome, una garanzia. Inaugurata in via dei Pini molto più di una ferramenta ©n.c.
TERMOLI. Una tradizione da innovare, chiavi in mano. Beh, quando parliamo di una super ferramenta non possiamo che esordire così, ma stavolta quella che andiamo a presentare con questo articolo è ben più di una inaugurazione: è una evoluzione, una sfida generazionale e quel che ancora più conta, un modello di sviluppo al passo coi tempi, deciso per poter soddisfare meglio una clientela storica che nel tempo, dal lontano ma nemmeno poi tanto 1991, vede il marchio Nevio quale punto di riferimento assoluto a Termoli e sulla costa adriatica per famiglie, appassionati di hobbystica e professionisti. Alle 17 di sabato 11 marzo ha preso corpo l’attività 2.0, che affiancando lo store esistente, lo amplia nel vero senso del termine, aggiungendo settori merceologici nuovi e puntando ancora di più a consolidare una leadership nel mercato locale. La cerimonia di inaugurazione vera e propria è stata celebrata alle 16.30, alla presenza del sindaco di Termoli Angelo Sbrocca, dell'assessore alle Attività produttive Vincenzo Ferrazzano e del parroco di San Timoteo don Benito Giorgetta. Al primo cittadino, assieme ai titolari, l'onore del taglio del classico nastro; subito dopo, entrando negli ampi locali commerciali, spazio alla benedizione. Visibilmente emozionato e fieri di quanto realizzato, Nevio ha pronunciato un breve discorso, illustrando questo passo compiuto in sinergia con la famiglia, gli ha fatto eco il "Bravi", del primo cittadino, che ha elogiato la scelta e soprattutto la fattezza del nuovo punto vendita, richiamando anche le comuni origini di Lupara. Si tratta di una struttura davvero avveniristica, curata nei minimi particolari, grazie alla consulenza tecnica e alla progettazione affidata ai tre professionisti dello studio Bca Architecture&Engineering Lab, gli ingegneri Costantino Carluccio, Pierluigi Bonfitto e Agostino Ianiri, con l’ausilio della società Smart Building Design srl per la componente energetica e impiantistica, capaci di concepire e realizzare un vero e proprio edificio polifunzionale nel cuore della zona artigianale (cosiddetta auto portuale) in via dei Pini, a Termoli. Una scelta logistica strategica, che si incastona in una zona in espansione, capace di intercettare il flusso proveniente da varie direttrici viarie e che soprattutto mette a disposizione un ampio parcheggio, per la comodità di chi debba entrare nello store. Non solo, ma anche con l’opportunità di poter avere già all’esterno il primo importante colpo d’occhio su alcuni prodotti, sfruttando anche la pavimentazione all’aperto. L’edificio si sviluppa su tre livelli di cui due fuori-terra e ospita: piano interrato: magazzini ed autorimessa; piano terra: superficie commerciale di circa 600 mq; piano primo: sala riunioni per corsi formazione e due appartamenti. Insomma, un vero gioiello architettonico dalla massima funzionalità e con tutte le prerogative di efficienza energetica, fiore all’occhiello dei progettisti che operano sulla costa e non solo, nell’ambito dello Studio Bca Architecture&Engineering Lab e Smart Building Design Srl, quest’ultimo, come detto per l’aspetto dell’efficientamento energetico e per l’impiantistica. Nel dettaglio, l’ingegnere e architetto Carluccio si è occupato del progetto architettonico; il collega ingegnere Ianiri della progettazione dell’impianto termico a pompa di calore, impianto fotovoltaico ed impianto elettrico. Il calcolo delle strutture portanti è stato affidato all’ingegner Pierluigi Bonfitto; in materia antincendio, invece, è stata curata dall'ingegner Antonio Di Iorio. Infine, coordinamento della sicurezza del geometra Gianluca Cecchi e un contributo anche dal geometra Alfonso Iezzi. Il progetto dal punto di vista compositivo è basato sul rapporto tra vuoti e pieni con una particolare attenzione allo studio della luce e dell’involucro che varia la sua conformazione al variare dell’orientamento. Particolare attenzione viene data all’ingresso principale caratterizzato da uno spazio a doppia altezza e dalla presenza di una scala elicoidale in acciaio di colore bianco, che diventa protagonista dello spazio architettonico posto in stretta relazione con l’ambiente esterno grazie alle grandi vetrate che disegnato l’intero fronte sud. Il progetto ha cercato di esaltare le potenzialità commerciali dell’edificio andando incontro alle esigenze della committenza e della tipologia di attività. Dal punto di vista costruttivo l’edificio è caratterizzato dall’utilizzo di materiali tradizionali e prodotti in loco, come ad esempio le tamponature il laterizio prodotte dalla fornace di Petacciato. La struttura è in cemento armato gettato in opera con luci di 8 metri. Una attenzione particolare è stata riservata alla sostenibilità ed in particolare alla riduzione del fabbisogno energetico dell’edificio. E’ stata prevista la produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile mediante un impianto fotovoltaico di 20,00 kwp, un impianto termico a pompa di calore con potenze ridotte grazie alle prestazioni termiche dell’involucro. A edificare nel senso stretto del termine l’immobile che, da sabato 11 marzo è aperto al pubblico,  le seguenti imprese: Saracino Vittorio – Opere strutturali in cemento armato; Raffaele Vaglia Imi Group – Opere edili ; Michele Di Cienzo, Primiano Giuliani – Impianti termici e idro-sanitari; Mucci Giuseppe – Impianti elettrici. Fattore non trascurabile, anzi, per nulla, l’utilizzo di maestranze prevalentemente locali. Tornando alla descrizione di Nevio 2.0, l’idea di scommettere su un nuovo e fantastico punto vendita è venuta dalla domanda sempre crescente ricevuta nell’attività che sorge nel cuore della città murattiana, al secondo corso, con richieste sempre più specifiche e di alta gamma, perché il rapporto qualità-prezzo è uno dei cavalli di battaglia di Nevio, dal 1991 a oggi. In 26 anni migliaia di consumatori finali e consulenti tecnici hanno potuto fidelizzare la propria scelta, attraverso l’incontro di professionalità, cortesia e disponibilità, nonché una capacità di offerta che è stata la base del successo, e anche l’origine di quest’ultima start-up. Base più altezza, potremmo definirla geometricamente, poiché accanto a tutto quello che tradizionalmente si era abituati ad avere (e si continuerà ad avere) entrando nel negozio di via Fratelli Brigida, ora ci saranno anche comparti esclusivi, come l’arredo bagno nella sua completezza, il banco del taglio legno, materiale elettrico esteso, set di giardinaggio, ferro battuto, ferro con dimensioni per impieghi non industriali. Inoltre, grande attenzione al ‘colorificio’, con un tinto metro moderno, e soprattutto, su questo c’è una esperienza blindata, passateci il termine, sulla sicurezza. Un termine che racchiude in sé concetti variegati e allora snoccioliamoli: abbiamo sì l’antinfortunistica, ma al capitolo principale c’è quella domestica, di sicurezza. Oggi l’allarme sociale derivante dai furti in abitazione è purtroppo dilagante e allora seguendo i consigli di Nevio, con una spesa qualificata e qualificante si può davvero porre un argine al rischio di trovarsi in casa ospiti sgraditi, oppure di rientrare e veder violata la vostra privacy. Per questo, attenzione massima all’innovazione tecnologica che permette di lasciare fuori i malintenzionati, grazie a serrature con codici che non permettono effrazioni. Tutto questo è Nevio e da oggi potrete scoprirlo direttamente. Ci sarà un banco vendita amplissimo, dove rivivrà anche il cuore della ferramenta, insomma, entrare davvero consegnando la soluzione a tutte le vostre esigenze chiavi in mano. Negli ampi locali ideati dalla premiata ditta di tecnici Bca e Smart Building Design srl anche un salone che ospiterà dei corsi dedicati alla clientela, sia professionale che consumatore finale: una accortezza che dimostra quanto la massima soddisfazione della persona che a vario titolo si rivolge da Nevio sia la filosofia vincente di questo imprinting commerciale.
Galleria fotografica
Ti potrebbero interessare

TermoliOnline.it Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 02/2007 del 29/08/2007 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Emanuele Bracone

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Termolionline.it. 2022 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione