Buona la prima per gli studenti dell'Alfano nella commedia musicale “Gattomachia”

Spettacolo
giovedì 12 aprile 2018
di Michele Trombetta
Più informazioni su
commedia musicale “Gattomachia“
commedia musicale “Gattomachia“ © TermoliOnLine

TERMOLI. Il laboratorio teatrale Alfa Theatrum dell’Istituto superiore Alfano diretto dalla prof.ssa Concetta Rita Niro, ha rappresentato la commedia musicale “Gattomachia“ liberamente tratta dalla Gattomachia di Lopo De Vega nella location dell’Auditorium “Giovanni Paolo II°“ a Santa Maria degli Angeli a Difesa Grande.

Circa una trentina i personaggi oltre a 13 ballerini a e 12 orchestrali coordinati e diretti dal maestro Gianfranco Pignata. Il coordinamento e la direzione del progetto sono stati a cura della professoressa Maura Crema. Il personaggio attorno al quale si snoda la trama della commedia è il gatto Marramachiz, un nobile senza il becco di un quattrino e tracotante, il quale è folle d’amore per la più bella gatta del quartiere, la micia Zapachilda. Questo scatenerà l’ira funesta del promesso sposo ,il gatto Micifuf; da qui nasce un’acerrima guerra tra gatti Andalusi e gatti Castigliani per il ripristino dell’onore perduto, ma il destino alla fine spariglierà le carte in un finale ironico e inaspettato.

Tutta la trama è solo un semplice sfondo a quello che è il vero tema della narrazione, il bisogno d’amare e di essere amati per dare un senso alla propria vita. Una commedia divertente con diverse individualità davvero di spicco. Da sottolineare la splendida scenografia disegnata e montata dal professore Paolo Mancinelli che vede rappresentati i vari tetti delle case del Borgo antico di Termoli, un disegno che da lontano sembra una gigantografia di una foto, tanto sono reali nei colori.

Gli spettacoli si terranno anche domani, venerdì 13 aprile, alle 8.30, alle 10.45 e in serata alle 21.00.