Altro che Coronavirus, nella Chinatown milanese con Pierfrancesco e Zoro

Spettacolo
lunedì 17 febbraio 2020
di Michele Trombetta
Più informazioni su
Pierfrancesco Citriniti
Pierfrancesco Citriniti © TermoliOnLine

TERMOLI. Per una volta protagonista davanti e non dietro le telecamere, nel road show gastronomico che la trasmissione de “La 7” Propaganda Live ha dedicato con Diego Bianchi (in arte Zoro) alla cucina cinese in piena psicosi da Coronavirus.

Parliamo di Pierfrancesco Citriniti, termolese, regista della trasmissione Propaganda live (LA7), come è già stato regista e video-maker di Gazebo (Rai 3).

Nel 2017 è stato premiato al Reporter Day.

Venerdì sera nella puntata di Propaganda Live su La7, assieme al conduttore Diego Bianchi detto Zoro, hanno mandato in onda un servizio che hanno girato nella Chinatown milanese di via Paolo Sarpi, con l’intento di parlare dell'argomento del giorno che tanto sta allarmando il mondo intero, l'epidemia causata dal cosiddetto Coronavirus.

Loro due sono stati in un locale cinese ed hanno mangiato lasciando altri commensali stupefatti, delle zampe di gallina con naturalezza disarmante.

Tornato da Roma per festeggiare il compleanno del papà, al quale vanno anche gli auguri della nostra redazione, lo abbiamo incontrato e gli abbiamo chiesto di raccontarci lo scopo del loro servizio e di raccontarci come lui vivendo in una grande città come Roma e avendo con il suo lavoro la possibilità di indagare e approfondire il problema con più possibilità di capire meglio come ci si cauteli su questo tremendo virus, che non si può certo nascondere, ma in certi frangenti può anche essere mediaticamente ingigantita anche più del necessario, ecco quello che ci ha raccontato Pierfrancesco.