Circolazione stradale, le ultimissime

lun 10 gennaio
Veicoli al crocevia di Claudio de Luca
3min
Circolazione stradale, le ultimissime ©Web
Circolazione stradale, le ultimissime ©Web

Una circolare del 28 dic. 2021 conferma la possibilità di parcheggiare gratuitamente il veicolo al servizio di invalidi negli stalli blu a pagamento quando quelli appositamente riservati siano occupati. La stessa: 1) prevede parcheggi ‘rosa’ per le donne in gravidanza e per i genitori con un bambino di età non superiore a 2 anni; 2) vieta la pubblicità con messaggi sessisti o violenti sui veicoli; 3) prevede novità per i monopattini elettrici, la cui sosta deve essere documentata dall'utilizzatore mediante la trasmissione di fotografia alla società di noleggio. Il documento sottolinea anche le modifiche recate alla disciplina di quelli a propulsione elettrica, che escono dalla sperimentazione. A partire dal 1° luglio 2022 sarà introdotto l'obbligo della dotazione di indicatori luminosi di svolta e di frenata su entrambe le ruote.

Per quelli già in circolazione prima di tale termine, obbligatorio – invece - l’adeguamento entro il 1° gennaio 2024. Vengono pure fissati nuovi limiti di velocità (6 km/h nelle aree pedonali, 20 in tutti gli altri casi). Circa l'uso del casco protettivo, si conferma che solo i conducenti minori hanno l’obbligo di indossarlo; e che ora deve essere dichiarato dal costruttore conforme alle norme tecniche. Ai monopattini a propulsione elettrica è consentita la sosta negli stalli riservati ai velocipedi, ai ciclomotori ed ai motoveicoli. Per impedire la pratica diffusa del parcheggio irregolare, gli operatori di noleggio di monopattini elettrici devono richiedere l'acquisizione della fotografia al termine di ogni nolo. Da essa deve desumersi la posizione del veicolo nella pubblica via. Le aree in cui i monopattini elettrici possono circolare vengono estese a tutti i luoghi in cui sia consentita la circolazione delle biciclette. Sui marciapiedi essi possono essere condotti soltanto a mano. Per i veicoli al servizio di invalidi è introdotta la possibilità di fruire gratuitamente degli stalli di sosta a pagamento a favore dei titolari del contrassegno invalidi, se gli stalli appositamente riservati non sono disponibili o sono occupati.

Le nuove norme disciplinano la possibilità di destinare spazi di sosta ai veicoli al servizio delle donne in istato di gravidanza o di genitori con un bambino di età non superiore a 2 anni. Manca al momento una norma regolamentare che definisca le modalità di rilascio e le caratteristiche del permesso rosa. Viene esteso anche a ‘smartphone’, ‘p.c.’, ‘notebook’, ‘tablet’ (e ad altri dispositivi, quali che siano) il divieto di farne uso, durante la marcia ove tali apparecchi comportino l'allontanamento delle mani dal volante. Il conducente di un veicolo a due ruote risponde sempre (e non più soltanto se venga trasportato un minore) del mancato uso del casco da parte del passeggero (in concorso con lo stesso). Ferma restando l'applicazione della sanzione di cui al c. 7 dell'art. 180 Cds per mancanza di documento a bordo, l'agente accertatore non deve richiederne la successiva esibizione qualora l'esistenza ed il contenuto dello stesso sia verificabile attraverso le banche-dati consultabili dagli organi di polizia stradale. In caso di impossibilità a consultarle, l'agente di polizia deve darne adeguata indicazione nel verbale. La targa-prova può essere utilizzata anche sui veicoli già immatricolati e sui veicoli non revisionati.

È stato introdotto il divieto di proporre pubblicità con messaggi sessisti o violenti o stereotipi di genere, offensivi o lesivi del rispetto delle libertà individuali, dei diritti civili e politici, del credo religioso, dell'appartenenza etnica oppure discriminatori con riferimento all'orientamento sessuale, all'identità di genere, alle abilità fisiche e psichiche. I conducenti dei veicoli devono dare la precedenza, rallentando e fermandosi in ogni caso, ai pedoni che si trovino già sugli attraversamenti pedonali. Tale obbligo è esteso anche al caso in cui il pedone non stia attraversando sulle strisce ma in prossimità di esse. La comunicazione dell'avvenuta decurtazione dei punti avverrà non più - tramite posta - dal Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, intendendosi eseguita con la pubblicazione sul Portale dell'automobilista.

Claudio de Luca

TermoliOnline.it Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 02/2007 del 29/08/2007 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Emanuele Bracone

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Termolionline.it. 2022 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione