Noemi Eremita, dal Boccardi Tiberio al Giro d’Italia Donne

Altri Sport
venerdì 09 luglio 2021
di La Redazione
Più informazioni su
Noemi Eremita, dal Boccardi Tiberio al Giro d’Italia Donne
Noemi Eremita, dal Boccardi Tiberio al Giro d’Italia Donne © Personale

TERMOLI. C’è anche una studentessa dell’Istituto Boccardi Tiberio di Termoli al Giro d’Italia Donne. Si tratta di Noemi Eremita, originaria di Santa Croce ma che da tempo vive proprio a Termoli.

La ciclista, a breve compirà diciannove anni, si è diplomata quest’anno e ha frequentato la Quinta B Afm. Ha sostenuto l’esame di Stato con un risultato lusinghiero e dallo scorso 2 luglio sta correndo il “Giro Donne” con la squadra “Isolmant-Premac-Vittoria”.

Nonostante la frequenza della scuola, però, Noemi ha potuto allenarsi e sostenere le gare da professionista grazie ad un progetto importante che il Boccardi Tiberio adotta per gli studenti atleti professionisti.

Si tratta del “progetto didattico Studente-Atleta” la cui finalità è permettere a studentesse e studenti, impegnati in attività sportive di rilievo nazionale, di conciliare il percorso scolastico con quello agonistico attraverso la formulazione di un Progetto Formativo Personalizzato (Pfp).

Alla scuola termolese, il progetto è coordinato dalla professoressa Valeria Cerrone.

“Proprio grazie a questo progetto – spiega Noemi Eremita – ho potuto svolgere la mia attività sportiva senza restare indietro negli studi. Colgo l’occasione – evidenzia – Di ringraziare i docenti e la Dirigenza dell’Istituto Boccardi perché sono stati comprensivi e mi hanno aiutato nel mio percorso in uno sport molto importante e faticoso come è il ciclismo. Hanno soprattutto capito che non si tratta di un hobby ma di una vera e propria professione sportiva”.

“La nostra scuola – spiega Maria Maddalena Chimisso, dirigente dell’Istituto Boccardi Tiberio – Adotta qualsiasi strumento didattico necessario per aiutare i ragazzi nel successo formativo. Lo sport professionistico è importante, cosi come è importante che i ragazzi tutti si allenino: ecco perché privilegiamo molto l’attività fisica sperando di poterla riprendere al massimo dopo questo lungo periodo di pandemia. Siamo molto fieri di Noemi e le mandiamo i nostri più sentiti in bocca al lupo”.

Attualmente, Noemi sta correndo una tappa veneta che inizia a pochi chilometri da Treviso.