Il 2018 all'insegna di un mito: un'altra medaglia d'oro per Antonio Casolino

Altri Sport
Termoli giovedì 27 dicembre 2018
di La Redazione
Più informazioni su
La medaglia d'oro al collo di Antonio Casolino
La medaglia d'oro al collo di Antonio Casolino © Termolionline.it

TERMOLI. Ne abbiamo celebrati i 91 anni appena lo scorso 12 dicembre. Ebbene, il 2018 ancora una vita si chiude all’insegna di Antonio Casolino, che conquista in due anni entrambe le volte il Gran Prix Fin di nuoto in acque libere nella sua categoria Master. E’ certamente uno dei termolesi più noti al mondo e ha intenzione di continuare a esserlo ancora, nonostante sia entrato nel 92esimo anno di vita. Parliamo di Antonio Casolino, mito vivente del nuoto che continua a collezionare incredibili riconoscimenti, come quelli che alcuni giorni fa gli sono stati inviati direttamente dalla Fin, la Federnuoto italiana. Peraltro, migliorando anche le prestazioni 2017. Ha vinto il Passetto di Ancona, la nuotata longa di Fano, a Porto Recanati. Altre tappe a Vasto e a Manfredonia. Dopo le festività natalizie tornerà ad allenarsi. Ha un obiettivo: i mondiali in Corea del Sud, a Seul. «E’ solo un pensierino – ci dice – per la lontananza e le spese da affrontare e sostenere, ma se ad agosto 2019 sarò in forma, porterò nell’oceano Pacifico il nome di Termoli».