Corsa campestre, l’allenatore termolese Pasquale Venditti vice campione europeo di club

Altri Sport
Termoli martedì 05 febbraio 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Il club di Venditti
Il club di Venditti © Termolionline.it

TERMOLI. In Portogallo l’allenatore termolese Pasquale Venditti è Vice Campione Europeo con l’Atletica Casone Noceto, la società Campione d’Italia, che si è piazzata in seconda posizione alla 56esima edizione dei Campionati Europei per Clubs di corsa campestre con la partecipazione delle più forti società d’Europa.
In una splendida giornata di sole, ad Albufeira, l’Atletica Casone Noceto, che rappresentava l’Italia nella categoria Assoluti Maschile, tra le 18 società partecipanti collezionando 52 punti è riuscita a superare persino i campioni europei in carica i portoghesi dello Sporting Lisbona che si sono classificati terzi con 69 punti mentre il successo è andato agli spagnoli dell’Atletismo Bikila di Toledo con 43 punti.

Una squadra italiana sul podio è un risultato di grandissimo prestigio, la società che nella scorsa stagione si è laureata Campione d’Italia di corsa campestre e per sei anni consecutivi Campione d’Italia di Corsa ha migliorato notevolmente anche il settimo posto di un anno fa a questi Campionati Europei per Club. Era da sei anni, dal secondo posto delle Fiamme Gialle nel 2013, che una squadra italiana non riusciva a salire sul podio Assoluto Maschile nella rassegna continentale di corsa campestre.

Giornata da incorniciare e grande gioia per l’Atletica Casone Noceto anche per la vittoria nella gara individuale di 9,730 metri per il suo fuoriclasse il Campione del Mondo Juniores il 18enne Jacob Kiplimo, dominatore dei cross della Federazione Mondiale di atletica leggera e capace di correre lo scorso dicembre i 10 km in 26’41” uno dei migliori tempi al mondo, che grazie all’allungo decisivo nell’ultimo giro ha vinto con il tempo di 29’00” davanti a Davis Kiplangat dello Sporting Clube de Portugal in 29’01”, mentre è terzo lo svedese Robel Fsiha (Sparvagens) in 29’50”.

Oltre a Jacob Kiplimo hanno contribuito a questo straordinario successo per la squadra italiana Yassine Rachik, medaglia di bronzo ai recenti Campionati Europei di maratona, il Campione Italiano di mezza maratona Ahmed El Mazoury, Italo Quazzola, Vincenzo Agnello e Ahmed Ouhda, medaglia d’argento ai Giochi del Mediterraneo Under 23.

L’esperto tecnico Pasquale Venditti oltre ad essere il coach sociale dell’Atletica Casone Noceto allena anche altri atleti di altissimo livello tra cui il Vice Campione del mondo di Mezza Maratona Samuel Tsegay che ad ottobre parteciperà ai Campionati mondiali a Doha in Qatar.

Lo scorso anno Venditti ha ricevuto il premio “Gente di mare” dall’amministrazione Comunale di Termoli, una onorificenza assegnata ai termolesi che hanno dato lustro alla città e si sono distinti in Italia e nel Mondo,

Classifica per Club:
1). Atletismo Bikila (Spagna) 43 punti
2). Atletica Casone Noceto (Italia) 52 punti
3). Sporting Clube de Portugal (Portogallo) 69 punti
4). Istanbul Bbsk (Turchia) 71 punti
5). Ales Cevennes Athlétisme (Francia) 84 punti
6). Sparvagens Fk (Svezia) 128 punti
7). South Tel Aviv Alley (Israele) 143 punti
8). Olympic Essenbeek Halle (Belgio) 146 punti
9). Av Cifla (Paesi Bassi) 152 punti
10). Clinicas Menorca (Spagna) 172 punti
11). Hechmann Mikkeller Racing (Danimarca) 185 punti
12). Raheny Shamrock (Irlanda) 218 punti
13). Strindheim (Norvegia) 238 punti
14). Sparta SS (Estonia) 255 punti
15). Vsk Univerzita Brno (Repubblica Ceca) 274 punti
16). Leeds City Ac (Gran Bretagna) 285 punti
17). LC Regensdorf (Svizzera) 322 punti
18). JKU (Finlandia) 322 punti