Da un campione all'altro: Pompeo Barbieri manda un messaggio a Manuel Bortuzzo

Altri Sport
Termoli mercoledì 06 febbraio 2019
di Michele Trombetta
Più informazioni su
Da sinistra Barbieri, Perrella e Niro
Da sinistra Barbieri, Perrella e Niro © Termolionline.it

TERMOLI. Questa mattina nell'Aula Magna del liceo Classico "G. Perrotta” è stato ospite il campione molisano del Nuoto Paralimpico Pompeo Barbieri.

L’atleta di San Giuliano di Puglia, simbolo del riscatto per la generazione della Jovine, ha incontrato i ragazzi del triennio del liceo Scientifico Sportivo nell'ambito delle attività didattiche di sport integrato.

Ad accompagnare Pompeo la presidente del Cip Molise Donatella Perrella.

Abbiamo intervistato il giovane campione di nuoto che dopo aver conquistato medaglie d'oro ora senza mezzi termini punta al podio delle Paralimpiadi di Tokyo.

Tra le altre domande a Pompeo abbiamo chiesto di dire una parola di conforto e di speranza, proprio attraverso lo sport, per lo sfortunato mezzofondista di nuoto Manuel Bortuzzo che alcuni giorni fa a Roma è rimasto ferito da uno sparo che lo ha lesionato alla colonna vertebrale senza che lui c'entrasse nulla con l'episodio; ora purtroppo per lui si aprirà un mondo diverso visto che perderà l'uso delle gambe e non potrà più coltivare la sua passione sportiva come faceva pochi attimi prima che venisse raggiunto dal proiettile vagante. Solo con lo spirito che ha animato Pompeo, anche Manuel potrebbe in futuro trovare una nuova dimensione.