Alla presenza del tecnico federale Grassi debuttano le squadre di pallanuoto

Altri Sport
Termoli domenica 03 novembre 2019
di Michele Trombetta
Più informazioni su
Le squadre di pallanuoto
Le squadre di pallanuoto © TermoliOnLine

TERMOLI. Sfruttando la ghiottissima occasione di avere come ospite il selezionatore delle squadre nazionali giovanili di pallanuoto Giacomo Grassi, che un anno e mezzo fa portò per uno stage di allenamento a Termoli la nazionale femminile che si stava preparando per il campionato europeo (le azzurre furono terze) la società sportiva della Fabbrica del Nuoto ha presentato presso la sala consiliare del Comune di Termoli le squadre di pallanuoto giovanili della società termolese. Tante le presenze tra i genitori e appassionati di questa disciplina, ma anche il parterre era composto da personalità di spessore, detto dell'ospite d'onore Giacomo Grassi che oggi tra le altre cose ricopre incarichi in federazione ancor più importanti oggi è il responsabile nazionale giovanile femminile di Pallanuoto, seduti al fianco di Michele Trombetta, che fungeva da moderatore, c’era l'amministratore unico della società Fabbrica del Nuoto, Giuseppe Lemme, il presidente del consiglio comunale Michele Marone, l’assessore allo sport e cultura e turismo Michele Barile, Vittorio D'Astuto presidente della delegazione Molise della Fin, Maurizio Barisciano, direttore sportivo della Fabbrica del Nuoto e non ultimo colui che ha spinto per lo sviluppo di questo movimento pallanuotistico a Termoli, Rocco Casciotto, allenatore delle squadre termolesi ma anche responsabile regionale del settore.

Nell'ultima stagione agonistica la Fabbrica del Nuoto ha ottenuto ottimi risultati se poi teniamo presente che il movimento è nato solo nel 2016, terzo posto campionato under 13 maschile girone Abruzzo Molise, Campionato Under 15 maschile girone Abruzzo /Molise, secondo posto campionato Under15 femminile girone Marche/Abruzzo/Umbria/ Molise, inoltre ha preso parte anche ai campionati di Promozione Maschile girone Abruzzo/Molise/Marche e serie B Femminile girone Marche/Umbria/Abruzzo/ Molise.

Ognuno dei presenti ha sottolineato il fatto che questa disciplina comporta molti sacrifici come del resto anche le altre, ma per i termolesi non potendo disporre in città e nemmeno nell'Hinterland di un impianto regolare, hanno l'ingrato compito di allenarsi facendo i nomadi, in giro o a Chieuti, poi si andava a San Salvo dove hanno detto poco fa cordialmente di trovarsi un altro posto per allenarsi e addirittura ora per trovare un impianto idoneo per disputare gare regolari sono costretti a giocare in casa si fa per dire a Lanciano, con conseguente sacrificio ulteriore per i ragazzi e i genitori stessi.

La speranza come ha sottolineato anche Il responsabile Nazionale Grassi che è andato a visitare i lavori, la speranza è tutta riversata alla ristrutturazione della piscina quella sì regolare, del parco comunale.

Gli amministratori presenti hanno annuito e dato speranze concrete, mentre Grassi che ha avuto parole davvero di grande apprezzamento per quello che si sta facendo a Termoli, ha fatto una promessa di avere un occhio di riguardo verso il movimento pallanuotistico termolese e ha promesso di venire a ritrovarci e che la pallanuoto sia con noi e naturalmente con la Fabbrica del Nuoto con la speranza che alla fine riesca anche a fabbricare qualche nuovo campioncino.