L'Eccellenza diventa un torneo a 7: com'è difficile fare calcio nella pandemia

Calcio
sabato 24 aprile 2021
di Michele Trombetta
Più informazioni su
Il neo allenatore del Termoli calcio, Loris Carbonelli
Il neo allenatore del Termoli calcio, Loris Carbonelli © Termolionline

TERMOLI. Ricomincia il calcio regionale di Eccellenza, ma non al 100%.

Nonostante le enormi difficoltà causate dalla pandemia alle società calcistiche molisane, il Molise come tutte le altre regioni italiane deve fornire il nome della squadra che parteciperà al campionato di serie D della prossima stagione. Ecco che allora sono state raggruppate sette sorelle calcistiche che hanno detto sì alla convocazione diramate dalla lega calcio molisana.

Ecco le sette sorelle che daranno vita a questo mini torneo: Termoli, Casertano, Isernia, Venafro, Bojano, Sesto Campano, Volturnia.

Le sette daranno vita ad una serie d'incontri di solo andata e dopo le sei giornate le prime quattro classificate daranno vita ai playoff, qui con partite di andata e ritorno la  vincente della finale accederà direttamente nel campionato nazionale dilettanti, quella che uscirà sconfitta potrà rientrare dalla finestra di un eventuale ripescaggio.

Il Termoli 1920 sarà allenato da Loris Corbellini che da pochi giorni ha preso il posto di Paolo Cortellini, che a quanto sappiamo dal comunicato della società ha dovuto lasciare per problemi personali.

Noi abbiamo cercato di contattarlo per una intervista ma non siamo riusciti, se vuole noi siamo a disposizione.

Torniamo al mini torneo che per i giallorossi inizia domenica 25 alle ore 16 al Cannarsa contro il Bojano, il sabato successivo si va a Venafro.

Poi in casa Volturnia, alla quarta viaggio a Sesto Campano, riposo e si ricomincia a Isernia, il 2 giugno si chiude il torneo in casa con il Casertano.

Dopo iniziano i playoff con la speranza che ci sia il Termoli 1920.