Termoli calcio corsaro a Venafro, vince 2-0 e riscatta lo stop col Bojano

Calcio
sabato 01 maggio 2021
di Michele Trombetta
Più informazioni su
Termoli calcio corsaro a Venafro
Termoli calcio corsaro a Venafro © TermoliOnLine

TERMOLI. Sconfitto in casa dal Bojano, corsaro a Venafro. Il Termoli calcio 1920 si riscatta prontamente nel torneo delle sette sorelle dell’Eccellenza molisana, andando ad espugnare un campo difficilissimo e conquistando così 3 punti pesanti.

Carbonelli ha così potuto schierare alcuni giocatori che non erano presenti domenica scorsa come Barrios e la differenza si è vista subito.

In effetti i giallorossi non hanno mai dato l'impressione di soffrire i bianconeri, ai quali in pratica mai hanno concesso di portarsi pericolosamente dalle parti di Bruno che oggi ha trascorso un tranquillo pomeriggio.

Di contro il Termoli ha provato più volte a portarsi in zona tiro senza particolare fortuna ma si è notato subito che aveva la partita in mano.

Il gol del vantaggio meritato arriva pochi attimi prima dell'intervallo, un'azione in area veniva raccolto quasi inconsciamente da Tafili che ad occhi chiusi tira in porta, palla che passa in mezzo ad una selva di gambe, circostanza che ingannava il portiere venafrano e s'infilava in gol, col meritato 0-1 per gli uomini di Carbonelli.

Si riprende per i secondi 45 minuti, Termoli sempre in grande fiducia e tiene a bada agevolmente il Venafro, che gioca sulla stessa falsariga dei primi 45 minuti, in modo lento e prevedibile.

I giallorossi tentano alcune sortite ma non fruttuose.

Al 70’ palla persa a metà campo dalla mediana venafrana, ruba palla Barrios e s'invola tutto solo davanti al portiere bianconero che nulla può sul tiro che lo infila per lo 0-2; partita di fatto incartata, infiocchettata e messa in ghiaccio per i giallorossi che fino alla fine si sono limitati a controllare, solo sul finale Bruno di guadagna il gettone di presenza deviando sulla traversa un tiro diciamo impegnativo.

Ottimi tre punti che riaccendono gli entusiasmi che domenica scorsa dopo la sconfitta contro il Bojano si erano un po' afflosciati.