Dall'Alto Casertano all'Adriatico: la sfida per far risorgere il Termoli calcio

Calcio
venerdì 30 luglio 2021
di Michele Trombetta
Più informazioni su
La conferenza stampa di ieri sera in municipio
La conferenza stampa di ieri sera in municipio © TermoliOnline.it

TERMOLI. Iniziata ufficialmente ieri sera, in sala consiliare, l’era del nuovo Termoli calcio.

Sipario sul vecchio patron Marco Castelluccio e iniziata quella dell'imprenditore Flaviano Stefano Montaquila, già presidente della squadra che ha trionfato nel campionato di Eccellenza 2020/2021 con la fortissima squadra dell'Aurora Alto Casertano – che ha fermato i giallorossi nei playoff - e che ora disputerà il Campionato nazionale dilettanti.

Ieri pomeriggio il presidente si è presentato con il suo staff, mostrando anche se non ce n'era bisogno, di avere anche nel calcio oltre che nella sua vita professionale, le idee molto chiare su come fare ed agire in modo vincente.

La prime parole sono state di ringraziamento per chi lo ha preceduto alla presidenza della società giallorossa, Marco Castelluccio, che tra le tante difficoltà, i mari in tempesta, ha retto la barca pressoché da solo, come una sorte di Don Chisciotte, compresa la pandemia.

Accanto a Montaquila, presente il sindaco Francesco Roberti e il consigliere e presidente onorario della squadra Alberto Montano, nonché il consigliere-dirigente Pino Nuozzi. Assieme a loro, il tecnico prescelto, Raffaele Esposito, e il neo direttore sportivo, Clemente Santonastaso.

Il team è al lavoro già da un mese e l’incontro di ieri era mirato a far conoscere programmi e progetti ambiziosi della nuova società

Il presidente Montaquila ama Termoli, che da tempo è una delle sue mete preferite per le vacanze, e fin da quando è venuto a giocare con la sua Aurora Alto Casertano, vedendo lo stadio Gino Cannarsa, avendo studiato assieme ai suoi più stretti collaboratori la storia sportiva dei giallorossi, ha cominciato a progettare un ciclo vincente.

Il raduno è previsto per martedì 17 agosto.

In serata poi abbiamo ricevuto un messaggio vocale da parte del presidente uscente Marco Castelluccio che ci ha tenuto a precisare che lui in modo responsabile ha deciso di andare via e lasciare il Termoli calcio al signor Montaquila, ribadendo che non è stato affatto defenestrato, anzi fin alla mattinata di ieri è stato pregato di rimanere con incarichi anche nella nascente nuova società che si è appena insediata e ci ha chiesto un incontro per poter spiegare questi anni nella reggenza del calcio termolese.

Nell'attesa plaudiamo a chi vuole tenere sempre viva la storia calcistica termolese.