Termoli calcio 1920 di scena a Petacciato, squadre e tifoseria ricorderanno Carmine D'Angelo

Calcio
domenica 05 settembre 2021
di Michele Trombetta
Più informazioni su
L'indimenticato Carmine D'Angelo
L'indimenticato Carmine D'Angelo © Termolionline

TERMOLI. Trasferta in terra petacciatese per un Termoli calcio 1920 che oggi pomeriggio affronterà il secondo impegno di Coppa Italia con rinnovato entusiasmo e la prossima avversaria sarà la Polis Petacciato, che milita nel campionato di Promozione, come il Termoli 2016 battuto domenica scorsa.

A segno nell'esordio assoluto stagionale il bomber De Filippo dal quale ci si aspetta una stagione scoppiettante.

La squadra petacciatese nel primo turno è stata capace di andare a vincere sul campo della Cliternina, compagine di Eccellenza, con una tripletta del bomber D’Adamo, quindi non sarà una gara da prendere sottogamba per i giallorossi in cerca di conferme in vista dell’inizio del campionato, che ha visto venerdì sera stilare il calendario.

Il Termoli Calcio 1920 esordirà al Cannarsa in un derby tutto giallorosso, contro l’Aurora Ururi e come già anticipato, la squadra termolese le sue partite casalinghe le giocherà di sabato, salvo altre disposizioni federali.

Intanto occorre concentrarsi sulla gara di oggi alle ore 15.30 allo stadio Marchese Battiloro di Petacciato una gara molto insidiosa, tutt’altro che facile.

Prima della gara le due squadre riserveranno un momento nel ricordo del grande presidente Carmine D’Angelo,  morto qualche mese fa a causa del Covid.

Nelle due tifoserie ha lasciato nel cuore ricordi emozionanti e grandi gioie, a ricevere il ricordo delle due squadre sarà presente sul campo il figliolo Fabio, sarà sicuramente per tutti noi un momento di grande commozione per aver vissuto insieme a Carmine tutti quei momenti indimenticabili.