Quando il calcio era vera passione: Nicola Perricone

Calcio
Termoli venerdì 09 novembre 2018
di Michele Trombetta
Più informazioni su
Nicola Perricone
Nicola Perricone © Termolionline.it

TERMOLI. Abbiamo incontrato un’icona del calcio termolese, un talento nato: Nicola Perricone. Egli, il compianto Antonio Buccione, i fratelli Basso e Luciano Germinario, Carmine Antrone e molti altri, hanno dato per anni lustro e orgoglio a Termoli e al calcio cittadino.

Nicola Perricone è stato un centrocampista di talento che ha amato fin dalla tenera età il calcio, unica valvola di sfogo per i ragazzini nati e cresciuti nel Borgo vecchio; infatti piazza Duomo, proprio davanti alla Cattedrale, in quegli anni era il teatro naturale di partite interminabili che, d'estate alla luce dei lampioni, duravano ore ed ore.

Ha cominciato la propria trafila con la squadra della sua città, l'U.S Termoli, la sua prima convocazione che lo portò poi in tribuna per una combinazione fortuita presa al volo. Debutta con la maglia giallorossa in Coppa Italia contro il Casoli a soli 14 anni e proprio durante quella partita segnò il gol della vittoria; da lì cominciò la sua epopea che ci ha orgogliosamente raccontato nella video intervista allegata.

Oggi, a 62 anni, Nicola ha lasciato il calcio attivo come allenatore, ma resta sempre un attento osservatore nel mondo del pallone.