Termoli raggiunto al 92esimo con un rigore dubbio, Castelluccio: basta con questi arbitri!

Calcio
Termoli sabato 12 gennaio 2019
di Michele Trombetta
Più informazioni su
Città di Termoli
Città di Termoli © Termolionline.it

TERMOLI. La prima giornata calcistica di ritorno - non giocata sette giorni fa - è stata disputata in anticipo oggi con due partite: di queste due, una interessava il Città di Termoli che ha pareggiato 2 - 2 con i Tre Pini; quest'ultima ha raggiunto il pareggio con un rigore al 92', molto contestato dai termolesi. Queste le parole che il presidente Castelluccio, su tutte le furie, ci ha rilasciato a fine partita: "Mi sono scocciato di avere questi arbitraggi che si mettono paura dell'ambiente visto che eravamo in provincia di Caserta e alla prima occasione fasulla, come è accaduto oggi, con un tocco quasi impercettibile, il giocatore avversario stramazza a terra come fosse stato investito da un tir e l'arbitro senza esitazione fischia il rigore. Se sono paurosi cambiassero mestiere. Siamo stati privati di una vittoria sacrosanta per colpa di una decisione arbitrale incredibile; se hanno deciso di farci fuori ce lo dicano così lo sappiamo e non perdiamo più né tempo né denaro, quello che è accaduto oggi è stato scandaloso."

Non è la prima volta che il presidente Castelluccio si lamenta di arbitraggi e decisioni incredibili a danno della sua squadra. La squadra era passata in vantaggio alla fine del primo tempo con Pifano, poi nel secondo tempo di nuovo in vantaggio con Mallardo dopo il pareggio locale e al 92' il fatto contestatissimo di cui abbiamo parlato sopra.

Stadio Pasqualino Ferrante, Piedimonte Matese

TRE PINI MATESE -CITTÀ DI TERMOLI 2-2

N. Vecchio M. P. Pifano;

M. Di Matteo G.Mallardo.