Profumo di Vasco, il «Cucchia» e Senza Resa sulle note del rocker di Zocca

Spettacolo
Termoli sabato 08 dicembre 2018
di Alberta Zulli
Più informazioni su
Senza Resa
Senza Resa © Termolionline.it

GUGLIONESI. Una serata “spericolata” quella di ieri 7 dicembre che, ha visto protagonisti la cover di Vasco Rossi, i “Senza resa” con un ospite d'eccezione, Andrea Innesto, il Cucchia, celebre sassofonista del rocker di Zocca.

Tanta la gente che è arrivata a Guglionesi per vederlo dal vivo, provare a farsi un selfie come ricordo.

Il pienone è assicurato, la cover non sbaglia un colpo, così come Marco Carriero titolare del Frantic Cafè che cerca di regalare, sempre, qualcosa di particolare ai suoi clienti. Clienti che, ieri, sono arrivati persino da Isernia e provincia.

I pezzi del Blasco, cantati da Antonio Renzone, hanno coinvolto tutti i presenti. Perché Vasco è un pezzo di noi, che ha fatto la storia della musica italiana e che unisce più generazioni.

Andrea Innesto ha suonato i pezzi più belli del panorama italiano del rocker, si è mostrato gentile e disponibile non solo a farsi foto, ma anche a chiacchierare fino a notte fonda con chi gli chiedeva della sua lunga carriera di musicista. Suona il sax da sempre, è sempre in gioco e dà consigli ai giovani musicisti in erba “fate della musica la vostra priorità e non fatevi mettere i piedi in testa”.

La musica è passione e lui lo sa bene.