Crazy Lucky a Termoli, intervista esclusiva al campione del mondo Andrea Lucchetta

Volley
mercoledì 23 settembre 2020
di Michele Trombetta
Più informazioni su
Andrea Lucchetta a Termoli
Andrea Lucchetta a Termoli © TermoliOnline.it

TERMOLI. È arrivato nel tardo pomeriggio a Termoli, all’Hotel Santa Lucia, mettendosi subito a disposizione per rispondere alle nostre domande. Parliamo di Crazy Lucky, il mega centrale Andrea Lucchetta, capitano della generazione dei fenomeni di pallavolo, che tra il 1989 e il decennio successivo ci ha fatto impazzire di gioia.

Ringraziamo anche il direttore Gianluca Polverigiani, che ci ha ospitati nell'hotel Santa Lucia.

Lucchetta, campione del Mondo e d'Europa, con mister Julio Velasco e i suoi compagni indimenticabili, da Zorro a Lollo Bernardi, da Gardini a Tofoli a Bazooka Cantagalli e tanti altri, è un simbolo dello sport tricolore nel mondo.

Non perde mai la sua proverbiale allegria e intervistarlo è un vero piacere.

Lui con i tecnici della federazione sta sostenendo un tour lungo lo stivale.

Nuove idee e nuove iniziative per superare insieme la nuova realtà sportiva dettata dalla pandemia. La Federazione Italiana Pallavolo e lo storico partner Kinder Joy of Moving hanno messo a punto un progetto volto a diffondere, nonostante gli impedimenti, il Volley S3.

Nasce così Il viaggio del Volley S3 – L’Italia vista dalla pallavolo, un video racconto che vuole rappresentare uno spaccato di vita reale: Andrea Lucchetta, con un tour che esplorerà tutte le regioni d’Italia, racconterà storie di pallavolo, di ragazzi e ragazze, di allenatori e addetti ai lavori che vivono la disciplina come pura passione.

Questa nuova avventura vuole riprendere il percorso intrapreso qualche anno da Fipav, in collaborazione con Kinder Joy of Moving, per una capillare promozione su tutto il territorio nazionale del progetto Volley S3, bloccato bruscamente quest’anno dall’emergenza che ha colpito l’Italia. L'ex pallavolista oggi anche commentatore tv, giovedì mattina qui a Termoli incontrerà tra gli altri anche Emanuele Di Ielsi, campioncino locale ma anche nazionale di Sitting Volley, poi nel pomeriggio sarà a Campobasso ed incontrerà ragazzini locali, dopo a concludere la giornata molisana sarà ad Isernia presso la Fontana fraterna.

Attraverso Il viaggio del Volley S3, l’Italia vista dalla pallavolo saranno narrate esperienze di vita che testimonieranno la ricchezza dei valori fondanti della disciplina, mettendo in luce il ruolo della pallavolo come aggregatore sociale che coinvolge differenti realtà e generazioni.