Giacciono ancora in via Argentina dopo 3 settimane, l'ambiente al tappeto a Termoli

Cronaca
Termoli giovedì 11 ottobre 2018
di Emanuele Bracone
Più informazioni su
Materassi in via Argentina
Materassi in via Argentina © Termolionline.it

TERMOLI. Ora ne siamo certi, c’è chi vive in un asse temporale alternativo a Termoli. E’ un concetto criptico, forse, per chi non ama la fantascienza e la saga di Star Trek ad esempio, ma la gestione dell’igiene urbana cittadina è davvero alienante.

Lo scorso 22 settembre, dopo alcuni giorni di accurato monitoraggio, decidemmo di scimmiottare il titolo di una hit musicale dell’estate scorsa – Amore e Capoeira – per denunciare lo scempio di via Argentina e dintorni.

Risultato? Lo Zero assoluto.

Oggi, 11 ottobre, di settimane ne sono trascorse quasi 3 e i due materassi gettati sui lati della strada giacciono ancora là.

Che razza di commento dovremmo ora esternare ai lettori?

Se a chi amministra la città di Termoli, se a chi gestisce il servizio di igiene urbana, se alla Polizia municipale sta bene così, se non protestano i residenti (ovviamente non quei due stolti che si sono disfatti in siffatto modo dei materassi) dobbiamo essere solo noi ad alzare la voce?

Beh, sì. Perché ne abbiamo le tasche piene di questo continuo vilipendio all'immagine e al decoro urbano di Termoli.