Una tavola rotonda per il rilancio del tessile in Molise

Flash News
Termoli lunedì 03 luglio 2017
di Emanuele Bracone
Più informazioni su
Una tavola rotonda per il rilancio del tessile in Molise
Una tavola rotonda per il rilancio del tessile in Molise © n.c.
CAMPOBASSO. La Confartigianato Imprese Molise, Associazione di categoria di micro, piccole e medie imprese del Molise, si sta impegnando in una profonda azione di rilancio delle attività a favore dei propri associati e dell’intero tessuto economico regionale. In questi ultimi mesi, tra l’altro, ha posto una particolare attenzione al settore tessile, per tanti anni volano dell'economia regionale, costituendo recentemente la propria Organizzazione di Categoria della Moda che racchiude al proprio interno sei Associazioni di mestiere: Tessile, Abbigliamento, Calzaturieri, Sarti e Stilisti, Occhialeria, Pulitintolavanderie. In tale ottica, l’Associazione ha organizzato ad Isernia. Il prossimo 10 Luglio 2017 alle ore 16.30, presso il Chiostro di Palazzo San Francesco, un importante evento nazionale che prevede, tra l’altro, la programmazione di una Tavola rotonda sul tema: “Il sistema moda, nuova opportunità di sviluppo e di internazionalizzazione nelle aree di crisi”. L’evento prevede la partecipazione di numerosi imprenditori e dirigenti del mondo della Moda e del Tessile provenienti da varie regioni italiane e, tra gli altri, gli interventi di Fabio Pietrella, Presidente della Federazione Moda di Confartigianato Imprese, di Damiano Pietri, Delegato al Digitale e Presidente Giovami Imprenditori Confartigianato Imprese e di Giuseppe Mazzarella, Consigliere di Amministrazione dell’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione (ex I.C.E.). E’ in programma, inoltre, la partecipazione dei vertici amministrativi regionali e di studiosi ed economisti del settore. L’obiettivo di Confartigianato Molise, vista anche la stretta attualità dei temi affrontati, è quello di fornire spunti esperenziali ed un contributo operativo ai programmi di sviluppo del settore portando in regione testimonianze di successo imprenditoriali ed associative con una particolare attenzione all’innovazione digitale e all’internazionalizzazione.