Sui fatti della Piazzetta, l'avvocato Cilli replica mostrando i referti medici

Cronaca
Termoli venerdì 22 maggio 2020
di La Redazione
Più informazioni su
Il referto del Pronto soccorso
Il referto del Pronto soccorso © TermoliOnLine

TERMOLI. Non si placa la polemica sui fatti avvenuti tra lunedì e martedì in Piazzetta a Termoli.

Dopo l’intervento di ieri del legale del gestore accusato di aver picchiato un avventore che non aveva la mascherina e chiedeva di andare in bagno, che ha offerto la sua ricostruzione dei fatti, alla nota dell’avvocato Pietro Giuseppe Sciarretta fa seguito di nuovo quella del collega forense Tiziano Cilli, che cura gli interessi del 52enne finito al Pronto soccorso.

«Prendiamo atto della versione divulgata dal locale e ci troviamo costretti a replicare evidenziando che la stessa, come sarà confermato da un video in nostro possesso, configurerebbe un ulteriore reato per il quale il mio assistito agirà nei confronti del gestore del locale. Quanto alla presunta condotta illibata del dipendente/aggressore vi forniamo le immagini, nonché i referti medici relativi alle ferite e all’emorragia interna oculare subita a seguito della sua perpetrata condotta violenta ed ingiustificata».