TermoliOnLine - Portale di informazione su Termoli e Basso Molise. Commercio, Servizi, Turismo.

A dieci anni dalla scomparsa: i talenti di don Luigi Marcangione

Più informazioni su

LARINO. L’Associazione culturale “Gruppo Animatori Centro Storico Larino” anche quest’anno, nell’ambito delle manifestazioni dell’Estate Larinese, propone due serate con i talenti di don Luigi Marcangione, parroco della Basilica Cattedrale di San Pardo, nel suo decimo anniversario della scomparsa. Durante la prima serata, il 12 agosto, sarà proposto il “Teatro di don Luigi” con tre storie, tra le più significative: Silenzio di tomba, Na petèche du barbière e Tarallucce e vine.  Si è voluto cogliere l’occasione della serata dedicata al “Teatro di don Luigi” per dare inizio ad una nuova iniziativa dell’Associazione Gacs e cioè dell’istituzione del premio “Il Rosone d’Oro”.

Il premio servirà a ringraziare quei personaggi che hanno fatto o stanno facendo la storia della città, personaggi che, ciascuno con le proprie risorse, con passione e dedizione, trasformano la nostra città, a città più ricca e fiorente. Durante la serata sarà distribuita una cena all’insegna della tradizione culinaria con antiche ricette utilizzando le materie prime del territorio, come l’olio extra vergine di oliva Gentile di Larino per la preparazione della famosa “ciabbotta”.

Nella stessa serata del 12 agosto, oltre a degustare la famosa ciabbotta ci saranno altri piatti di antica tradizione, come la zuppa fresca di farro, ed il pollo alle mandorle, con mandorle di Colletorto, vino di una famosa cantina della città e dolcetti al vino tipici di Larino. Ricchissima di eventi quindi la prima serata dell’Associazione, mentre la seconda del 13 agosto, sempre nel ricordo di don Luigi Marcangione, si esibiranno altri talenti di don Luigi. La serata sarà dedicata alla musica che tanto amava: si esibirà in un piccolo concerto il Maestro Giovanni Petrone, organista di fama internazionale; seguirà il coro della Cattedrale da lui stesso diretto, ci saranno le esibizioni di singole voci di alcuni talenti di don Luigi, infine dalla banda musicale intitolata proprio a don Luigi Marcangione.

La direzione artistica sarà curata dal Maestro Roberto di Carlo, amico di don Luigi e grande animatore di eventi musicali. Una stagione estiva 2017 ricca attività e di eventi per l’Associazione “Gruppo Animatori Centro Storico Larino” che sta animando, con passione, la città ed in particolare il Centro Storico di Larino, uno dei più grandi e belli della regione Molise e che forse merita un po’ di attenzione in più sia parte della Regione che dai suoi stessi amministratori.

 

Più informazioni su